The Big Bang Theory: Recensione 8×09: The Septum Deviation

big-bang-theory

The Big Bang Theory: Recensione 8×09: The Septum Deviation

La recensione:

Vorrei aprire questa recensione con un appunto sulla scorsa puntata. Ho letto in giro pareri molto discordanti su quello che è accaduto in BBT la scorsa settimana a Sheldon ed Amy, più nello specifico in molti si sono lamentati che lo Sheldon delle prime stagioni non avrebbe mai ammesso di amare qualcuno. Mi permetto di scagliare una lancia in favore dei produttori in quanto a me invece è sembrata un’evoluzione giusta e per niente frettolosa del personaggio dato che esce con Amy da molte stagioni ormai…cosa volevate, lo stesso identico personaggio per 10 stagioni? E inoltre hanno comunque mantenuto lo Sheldon freddo e riflessivo che conosciamo anche in questa situazione visto che dopo la reazione sbalordita di Amy lui se n’è uscito con “ho anche pensato di avere un parassita nel cervello, ma è più probabile che invece io sia semplicemente innamorato”. Quindi finitela di criticare sempre tutto e siate semplicemente felici per gli avvenimenti! Peace & Love.

Tornando alla puntata di questa settimana abbiamo avuto 2 storie distinte: da una parte Raji ha dovuto affrontare la separazione dei suoi genitori con il supporto di Howard e Bernadette, anche se il tutto ha creato qualche diatriba proprio fra Howie e Bernie perché non vogliono arrivare a non parlarsi più come è successo ai genitori di Raji; dall’altra parte invece troviamo Leonard che deve affrontare un piccolo intervento per via del suo setto nasale deviato, ma Sheldon si oppone fermamente perché crede che potrebbe morire! Insomma a fine puntata li ritroviamo entrambi col naso rotto…ma non vi anticipo niente, guardate l’episodio per saperne di più!!!

La puntata tutto sommato è stata piacevole, anche se non quanto quella del ballo della settimana scorsa…almeno abbiamo ritrovato il solito Sheldon fastidioso e petulante, così sono tutti contenti!

Voto: 7

Recensione a cura di Anna Nicoli