Recensione: “Senza difese. The hacker series” di Meredith Wild

Cari lettori, ben ritrovati con una nuova recensione! Come vi avevo avvisato nei giorni precedenti, ora che l’estate si sta avvicinando, riuscirò a dedicarmi un pochino di più al blog ed, ovviamente, a voi lettori. Come ben sapete, il mio genere prediletto è il romance. Quindi, sotto i riflettori, questa sera, abbiamo la la Hacker series! Il primo volume, mi è stato gentilmente inviato dalla Newton Compton, che ringrazio infinitamente; non vi resta che scoprirne qualcosa di più con la mia recensione!

61aIGGrBihLTitolo: Senza difese. The hacker series

Autore: Meredith Wild

Edito da: Newton Compton

Pagine: 308

Prezzo: 9,90€

Data d’uscita: 26 Maggio 2016

Trama: Qualche giorno dopo la laurea, Erica Hathaway si ritrova faccia a faccia con un gruppo di investitori che dovrà decidere se finanziare o meno la sua startup. L’unica cosa che non si aspettava era di sentirsi tremare le gambe di fronte a un investitore arrogante e splendido che apparentemente ha deciso di far deragliare la sua presentazione. Ricchissimo e dalla fama di hacker, Blake Landon ha già fatto la sua fortuna nel software, ed è abituato a ottenere quello che vuole senza difficoltà. Affascinato dai modi e dalla bellezza di Erica da quando è entrata nella sua sala riunioni, deciso a conquistarla. A qualunque costo, anche se questo significa non controllare completamente la situazione. Cosa alla quale non è abituato. Ma quando Blake scopre un oscuro segreto nel passato di Erica, capisce che in pericolo c’è tutto quello che ha costruito fino a quel momento…

Puoi acquistarlo qui:

La Hacker series è composta da:

1. Hardwired (Senza Difese)
2. Hardpressed
3. Hardline
4. Hard Limit
5. Hard Love

La mia recensione:

Questo libro è un clichè. Leggendolo, vi riporterà alla mente alcuni romanzi molto famosi, tutti ovviamente a sfondo erotico. Tuttavia, il primo romanzo della Hacker series, non mi è dispiaciuto. Non lo candiderei tra i miei libri preferiti, ma si è rivelato un passatempo piacevole in una piovosa domenica pomeriggio. Partiamo dai personaggi, che ovviamente non potevano che essere formati da un miliardario e la classica sottomessa! Blake Landon è il nostro protagonista maschile. Vuole avere il controllo su tutto, sopratutto su Erica. Lei, d’altro canto, è una donna che dedica il suo tempo alla carriera, ma che non appena si imbatte in Blake, perde il suo senso dell’orientamento. Lui la spiazza, la disarma, lasciandola così senza difese. I due non potranno sottrarsi a una passione cocente, che li vedrà via via diventare sempre più affiatati.

Il romanzo procede molto veloce, con una scrittura facile da leggere e Meredith Wild non si perde di certo in dettagli, tralasciando ovviamente quelli erotici. L’autrice pecca però di originalità, in quanto la sua storia è un mix di libri letti e riletti. Non riuscirete quindi a innamorarvi completamente di Erica e Blake, ma semplicemente li troverete passabili e carini. Non è una di quelle coppie che vi faranno strappare i capelli, ma che se li strapperanno loro nel romanzo! Tuttavia, sono riuscita a leggere il libro in solo pomeriggio, in quanto, anche questa volta, sono incappata in quella che io chiamo ‘lettura da ombrellone’. Ovvero? Uno di quei libri che non avrei fretta di leggere, ma che mi concederei per un breve relax, senza troppe pretese.

Il mio dubbio rimane uno: cosa diamine racconterà Meredith Wild per cinque romanzi? Non vi sembra eccessivo? Diciamocelo, la storia di Blake e Erica poteva finire anche con il primo romanzo, in quanto non ha chissà quali sbocchi imprevedibili di storyline. Di fronte a una saga con tanti libri, sopratutto se erotica, tendo un po’ a storcere il naso. Alla fin fine, gli erotici tendono a essere ripetitivi solo nell’arco di trecento scarse pagine.. figuriamoci per ben cinque romanzi! Non so quanto io sia invogliata a continuare questa saga, che di per sé poteva benissimo concludersi qui. Come sempre, non sconsiglio queste letture a voi, sopratutto se siete degli amanti degli erotici! Ricordatevi, l’opinione personale è unica e varia da persona a persona.

I commenti sono chiusi.