Recensione: “Sconosciuti” di Megan Hart

Cari lettori, questo mese non è il mio prediletto per le letture, tuttavia cerco sempre di parlarvi di nuovi romanzi che potrebbero fare al caso vostro. La gentilissima Harlequin Mondadori, che ovviamente ringrazio con tutto il cuore, mi ha inviato una nuova uscita a sorpresa e come sempre non posso non parlarvene.

SCONOSCIUTI_hm_cover_bigTitolo: Sconosciuti

Autore: Megan Hart

Edito da: Harlequin Mondadori

Pagine: 347

Prezzo: 12,90 € 

Data d’uscita: 21 ottobre 2014

Trama: Il sesso a volte può essere una fuga, un mezzo per creare una realtà parallela, dove sentirsi vivi e smettere di pensare.  E’ ciò che crede Stella che, ogni tanto nel fine settimana, prende un aereo e parte per una destinazione qualsiasi. Non importa quale, perché lei non è interessata a visitare questa o quella città, il suo obiettivo è un altro. Si ferma al bar dell’aeroporto e lì abborda uno sconosciuto per una notte di sesso anonimo e senza legami. Le sembra questo l’unico modo per alleggerire la tensione e le preoccupazioni della vita quotidiana. Finché un giorno, volando a Chicago per lavoro, incontra Matthew, un ex pilota, che entra nella sua vita in maniera inaspettata. Stella infatti, per la prima volta da tantissimo tempo, è realmente attratta da lui, tanto da smettere di fingere e dargli il suo vero nome. Il sesso tra loro è esplosivo e si crea un’intimità intensa e nuova per entrambi. Ma le cose non sono semplici come possono sembrare. Stella e Matthew, infatti, hanno un passato difficile con cui fare i conti e sentimenti con cui riconciliarsi. Un romanzo intenso, che mostra come anche dal dolore più profondo si possa guarire.

La mia recensione:

Finalmente un romanzo erotico che non parli di sottomessa/dominatore! Megan Hart ha creato un mondo semplice, lineare e per nulla banale, e questo è certamente da apprezzare. Non amo le copie ritrite di altri erotici (perché diciamocelo, al giorno d’oggi raccontano tutti la stessa solfa), e sono rimasta soddisfatta da questa lettura inaspettata. E’ il primissimo romanzo che leggo di quest’autrice e ho apprezzato in primo luogo la scrittura e la scelta dei temi affrontata in “Sconosciuti”. Stella è una donna sicura di se (quando si tratta di sedurre gli uomini), che si nasconde dietro a parrucche e tacchi vertiginosi. Una donna che ogni week-end si ritrova a letto con un uomo diverso per colmare il suo infinito dolore. Perverso penserete? Assolutamente sì, ma alla fin fine Stella non è immune al fascino del vero amore. Questa sua smania di sentirsi colmata non è casuale, bensì dettata da una grande perdita che non può dimenticare.

La nostra protagonista non è come le solite che leggiamo ogni giorno, ma è umana al 100%. E’ una madre, ha un matrimonio alle spalle e deve dividersi tra lavoro, passione e problemi di un adolescente. Quando conosce Matthew però, inizia a vacillare e si sente di condividere con lui ogni problema, anche quelli che non si aspettava. Non sono stata una grande fan di questo personaggio maschile, non l’ho visto pienamente coinvolto nei confronti di Stella, però le vicende tra i due sono reali e ben costruite.

Non si tratta di una storia sole, cuore e amore, come siamo abituati a leggere, ma di una storia problematica. La Hart ci immerge in una relazione a distanza, condita da i problemi di routine quotidiana. Stella ha un figlio e un ex-marito, mentre Matthew ha due figlie e un ex moglie. Sono più simili di quanto sembrano, ma proprio per il mancato coraggio da parte di lui, dovranno dividersi e rincontrarsi molto spesso. “Sconosciuti” non è un romanzo che ci risparmia i dettagli piccanti. In primo luogo sembrano essere il tema centrale del libro, ma alla fin fine risultano solo un accompagnamento piacevole. Il sesso per Stella sembrava inizialmente così fondamentale, ma capirà che nell’importanza di un rapporto ci deve essere ben altro. Se volete leggere un buon erotico fuori dai soliti schemi questo è un libro che fa per voi, tra l’altro è anche autoconclusivo, quindi è un buon modo per tenervi compagnia con qualche racconto piccante e con qualche svolta inaspettata.

Valutazione:

★★★ molto piene

Piacevole (:

Livello sessualità:

Puoi acquistarlo qui:

Precedente Faking it: Recensione 2x07: Date Expectations Successivo New Girl: Recensione 4x06: Background Check