Recensione: “Nel tuo respiro” di Sophie Jackson

Cari lettori, ben ritrovati con una nuova recensione librosa! Come vi avevo promesso, sto cercando di aggiornare spesso il blog e offrirvi contenuti che portano sempre consiglio. Oggi parliamo di un libro che aspettavo da parecchio tempo, considerato l’amore smisurato che ho provato nei confronti del primo volume! Sto parlando di ‘A fior di Pelle’ di Sophie Jackson, che ho recensito in precedenza: QUI. Oggi trattiamo invece del secondo volume, che mi è stato gentilmente inviato dalla Fabbri Editore, che ringrazio infinitamente! Scopriamo di più nella recensione..

91cTXc7qJRLTitolo: Nel tuo respiro

Autore: Sophie Jackson

Edito da: Fabbri Editore

Pagine: 409

Prezzo: 15,90€

Data d’uscita: 19 Maggio 2016

Trama: Max non riesce a lasciarsi alle spalle il passato: la dipendenza dalla droga, la fine della sua storia con Lizzie – la donna di cui era follemente innamorato e che non è capace di dimenticare – e la perdita del loro figlio. Dopo un periodo di disintossicazione in clinica, e dopo aver imparato a esplorare le sue paure più profonde e ad affrontare i tremendi incubi che lo tormentano ogni notte, Max decide di mollare tutto e trascorrere qualche mese in una cittadina in mezzo a i boschi. E lì, lontano dalla metropoli, lontano dalle tentazioni, incontra Grace. Con il suo innato ottimismo e il suo amore per l’arte e la fotografia, sembra essere la ragazza perfetta. Nessuno però sa da dove venga, a perché sia così riservata riguardo al proprio passato. Nel corso del tempo, grazie alle ore trascorse a correre insieme lungo i sentieri di montagna e a un’attrazione sempre crescente, Max e Grace iniziano ad avvicinarsi l’un l’altra. Ma lui sarà ancora in grado di aprire il suo cuore e farsi travolgere dall’amore?

La saga di A Pound of Flesh è composta da:

1. A Pound of Flesh (A fior di pelle)
1.5 Love and Always
2. An Ounce of Hope
2.5 Fate and Forever
3. A Measure of Love

Puoi acquistarlo qui:

La mia recensione:

Dopo aver conosciuto la storia di Carter & Kat, è il momento di scoprire quella di Max e Grace! Sophie Jackson ci regala una nuova brillante storia d’amore, che però mi ha coinvolto nettamente meno rispetto a quella del primo volume. Max è il migliore amico di Carter ed ha una missione: dimenticare il suo passato. E’ un ragazzo problematico, segnato dalla droga, dalla perdita e dalla scarsa fiducia in se stesso. Ma ora Max vuole riprendere in mano le redini della sua vita, voltando completamente pagina. Ovviamente a salvarlo non poteva che essere una donna! Grace è però più simile a Max di quanto si creda, nonostante si pone al mondo con una disinvoltura ed allegria disarmante. Grace, come Max, nonostante il suo oscuro passato, riesce a riprendere in mano la sua vita, vivendo giorno per giorno la sua routine. Max & Grace quindi si trovano perfettamente tra di loro, anche se la loro relazione nasce come amichevole. Ma si sa, l’amicizia potrebbe diventare pericolosa, sopratutto se subentra in campo il desiderio sessuale! Il percorso di Max & Grace è comunque graduale, fino a poi sfociare il un amore innegabile. Indubbiamente la loro storia è costruita con maestria, ma non mi ha lasciato le stesse emozioni di Carter & Kat.

Nel primo libro infatti, ero rimasta totalmente rapita dalle pagine narrate da Sophie Jackson, senza separarmene mai. In Nel tuo respiro invece, nonostante la lettura è molto semplice e veloce da leggere, non ho avuto la stessa sensazione. Max & Grace sono certamente degli ottimi personaggi, ben caratterizzati e narrati. Ancora una volta ci viene proposta la narrazione in terza persona, che riesce a offrirci una panoramica dei sentimenti di entrambi. Come vi avevo detto per il primo libro, di solito non amo la scrittura in terza persona, ma Sophie Jackson si conferma essere l’eccezione alla regola. La sua scrittura è coinvolgente, nonostante questa volta non è riuscita a rapirmi come nel primo volume. Tuttavia, Nel tuo respiro si è rivelato essere un libro di compagnia, un libro per l’estate, un libro con cui passare qualche ora per staccare dalla realtà. Una piacevole storia d’amore, che coinvolgerà i più romanticoni.


I commenti sono chiusi.