Once Upon a Time: Recensione episodio 3×02: Lost Girl

Once Upon a Time: Recensione episodio 3×02: Lost Girl

Once upon a time torna questa settimana con un tema importante, che la nostra Emma Swan dovrà affrontare. Il perdono è fondamentale in tutto ciò: Emma deve perdonare i suoi genitori o se stessa? Deve accettare semplicemente quella che è? Una madre afflitta, che non riesce a trovare il figlio e che si ritrova a faccia a faccia col nostro Peter Pan.

L’isola che non c’è, si fa sempre più oscura e piena d’insidie, come la foresta.
Tremotino si trova proprio in mezzo al pericolo, pieno d’insicurezze e sostenuto dalla nostra Belle. Charming, gravemente ferito da una spada, si ritrova a ripercorrere i momenti più belli con Snow. Quale sarà il suo destino? Io tifo per la morte! Insomma, i produttori devono finalmente dimostrare di riuscir produrre una morte ‘OMG’.

La migliore è sicuramente Regina: una madre, ma anche una combattente. Ho adorato tutte le scene riguardanti il mondo fiabesco. La finta Excalibur, i nani e una Snow che ritrova la voglia di combattere. Tante piccolezze che mi hanno rimandato alla bellissima prima stagione.

La tensione tra Hook e Emma si fa sempre più evidente, ma cosa succederà quando tronerà Neal? Non credo che questi sguardi siano così innocui, prevedo presto un bacio tra i due. Ho visto un Tremotino fragile, irriconoscibile. Aspetto impaziente l’arrivo della vera Belle a Neverland!

Mi mancano tantissimo, odio la loro momentanea separazione e spero si possano rivedere presto. Peter Pan inizia a infastidirmi sempre di più, si crede il re dell’isola quando, dovrebbe valutare bene chi si trova di fronte. Spero che Regina o Tremotino si sbarazzino di lui, anche se è appena arrivato!

Un episodio pieno, ricco di aspettative. La terza stagione sembra prendere un buon ritmo, con buone basi e colpi di scena. Speriamo in una morte importante, potrebbe totalmente stravolgere ancora di più le cose!

Voto 8

Irene

Precedente Revenge: Recensione episodio 3x02: Sin Successivo Witches of East End: Recensione episodio 1x01: Pilot