Grey’s Anatomy: Recensione 13×22: Leave It Inside

Grey’s Anatomy: Recensione 13×22: Leave It Inside

Questa puntata di Grey’s Anatomy, mi ha un pochino diviso in due personalità. Vi chiederete perché, ovviamente, e cercherò di spiegarvelo in questa recensione. In primo luogo.. Meredith. Oh Meredith, io ti ho sempre spalleggiata, difesa, anche nei momenti difficili. Anche quando tutti ti odiavano, ho sempre cercato di difenderti, illuminando gli altri con una serie di ragioni. Ebbene, questa volta hai deluso anche me. Perché Meredith, in questo episodio, mi ha fatto venire l’orticaria al midollo. Cosa avrà mai fatto la nostra protagonista? Non è tanto il voler intraprendere una storia con Riggs, quella per me è acqua passata! Bensì, disfarsi delle cose di Derek.

Avete capito bene. Meredith toglie le cose che le ha lasciato Derek dalla camera. Ma mi spiegate il senso? Non si può togliere Derek!! E’ un approccio che mi ha infastidito fin troppo e forse, me ne rendo anche conto, è un problema solamente mio. Eppure lo sapete, quando si tratta di Derek divento una vera e propria iena. Questo lato della puntata mi ha lasciato l’amaro in  bocca, facendomi storcere un pochino il naso. L’altra facciata dell’episodio invece, mi ha regalato un pochino di commozione, grazie al mio Alex.

Alex, ancora una volta, è stato a dir poco epico. Ha fatto valere i principi in cui crede, dimostrandosi il miglior dottore dell’ospedale. Mi spiace però per Stephanie, che dovrà vedersene delle belle. Per fortuna Alex è salvo per ora, fatto che mi sembra alquanto strano. Sembra che ultimamente Shondona se la prenda sempre con lui! Ormai solo una puntata ci separa dal season finale, quindi inizio a temere il sadismo a tutto tondo. E voi? Intanto i casi medici di questa settimana sono stati alquanto ostici, ma non hanno ancora raggiunto dei livelli tragici, quindi sta chiaramente spianando il terreno.

Per quanto riguarda il resto della puntata, ci tengo a spendere due parole su Arizona, che proprio non riesco a capire come faccia ad essere invaghita di una come la Minnick. Davvero, io non riesco proprio a farmela stare simpatica quella donna, è più forte di me! Tuttavia, sono quasi felice di vedere il sorriso di Arizona, perché quando copula riesce ad essere un tantino più sopportabile nelle puntate di Grey’s, quindi ben venga! Ora non mi resta che aspettare settimana prossima, per scoprire che diamine ha chiesto Alex all’avvocato, sono proprio curiosa! Perché Shondona mi deve sempre lasciare con mille domande in sospeso? La odio sempre di più!

P.s. De Luca, io però ti avevo avvisato. Jo è di Alex, cerca di capirlo entro il prossimo secolo.

Voto 7.5

Precedente Pretty Little Liars: Recensione 7x13: Hold Your Piece Successivo Recensione: "Obsession" di Jennifer L. Armentrout