Grey’s Anatomy: Recensione 13×19: In The Air Tonight

Grey’s Anatomy: Recensione 13×19: In The Air Tonight

Dopo una puntata strappalacrime, mi aspettavo una puntata un pochino transitoria di Grey’s Anatomy. E così è stato, anche se questa 13×19 ha portato alla luce degli avvenimenti che mi hanno leggermente sconcertata. Partiamo da Meredith. Si conferma ancora una volta una sorella modello, che non esita un minuto a voler spalleggiare Maggie. C’è sempre per lei e nel momento del bisogno utilizza il ballo come momento di sfogo. D’altronde ballare in Grey’s Anatomy è sempre di casa, quindi vedere queste scene è sempre una vera e propria gioia per gli occhi. Meredith però, ha deciso di uscire con Riggs, questo continua a far di lei una buona sorella? Assolutamente sì, considerando quante volte ha dovuto rimandare l’appuntamento.

Riggs d’altronde sembra molto sicuro di se stesso, fin quando Arizona non gli mette una pulce nell’orecchio. Lui non può sostituire Derek. Ed è d’altronde quello continuo a ripetere dalla morte di Derek, ma nessuno mi ha mai dato retta. Nonostante io non sia una grande fan di Arizona, per una volta ha detto una cosa dannatamente giusta. Lui non sarà mai Derek, perché Derek era unico per Meredith, era il grande amore della sua vita. Ma Riggs vuole veramente arrendersi per questo? D’altronde dalla morte di Derek è passato del tempo e Meredith non può di certo rimanere sola a vita. Sarebbe alquanto irreale, anche se da una parte sarebbe giusto per onorare la morte di Derek. Ma Derek sicuramente avrebbe voluto la felicità di Meredith, qualsiasi essa sia.

Riggs quindi merita una chance con la nostra protagonista, ma io non farò mai il tifo per lui. Maggie d’altra parte, deve affrontare la perdita della madre, mantenendo la testa alta in sala operatoria. Lei è in grado di compiere il suo lavoro, nonostante tutti ne dubitano. E qui, la seconda cosa che mi ha lasciato leggermente sconcertata: Jackson. Da quando Maggie e Jackson sono così uniti? Dopo la puntata Japril, non capiamo bene quale sia la situazione tra i due, bensì vediamo un avvicinamento tra Maggie e Jackson. Perché Shonda? Spero sia solamente un’amicizia, perché insieme non c’entrano assolutamente nulla e mi opporrò fino a quando sarò in vita.

Spero quindi di aver frainteso la situazione, credetemi. Per il resto, la puntata ci ha regalato delle piccole chicche. In primis, l’improvvisa amicizia tra Riggs e Arizona. Mi piace il rapporto che stanno instaurando, considerando che, ultimamente, Grey’s Anatomy non sta approfondendo moltissimo alcune interazioni basiche, ma sembra lasciarcele per quando meno ce lo aspettiamo. Dall’altra parte, Richard & Miranda, che finalmente sono costretti ad avere un confronto. Ero alquanto stanca dell’astio tra i due, quindi spero che tornino alle origini e si spieghino una volta per tutte. Ultimamente, il personaggio di Miranda è stato alquanto irritante, diciamocelo. Cosa ci offrirà Grey’s Anatomy settimana prossima? Staremo a vedere.

Voto 7