Lo ammetto, ero tentata di recensire WandaVision settimanalmente. Perché non l’ho fatto? Beh, ancora non sapevo che avremmo avuto un tale gioiellino tra le mani. Episodio dopo episodio, WandaVision ci trascina in un vortice di emozioni. Un vortice di easter egg, feelings e tantissime sorprese. L’inizio è un po’ lento, bisogna dirlo. Insomma, per chi non ama le sit-com di una volta non è certo il massimo, ma allo stesso tempo è adorabile per chi ne riesce a coglierne i minimi dettagli. Wanda e Visione sono una di quelle coppie che noi tutti amiamo. Una coppia che non può fare altro che intenerirci, ma allo stesso tempo farci versare una marea di lacrime.

La Marvel questa volta ha fatto centro. Una trama che non incappa in strane falle, ma che riesce a far quadrare dal primo all’ultimo dettaglio. Tutte le epoche sono rappresentate al meglio, riuscendo a farci fare un tuffo nel passato. Scarlet Witch viene introdotta come meritava: un personaggio passato in ombra svariate volte, che riesce ad emergere in modo alquanto teatrale. Wanda non si può di certo odiarla, ma si può solamente capirla. D’altro canto ha perso l’amore della sua vita. Chi non lo rivorrebbe indietro? Visione è alquanto estrano a quello che lo circonda, ma la verità non tarda ad arrivare. Una verità che ci propone dei personaggi secondari fantastici, dandogli un senso logico e un qualcosa di inaspettato.

Le teorie erano certamente tante, forse troppe. Ogni settimana che passava, cercavamo di notare ogni minimo dettaglio, analizzando fino al midollo quello che circondava Wanda e Visione. Sicuramente gli indizi c’erano tutti, ma non sono di certo finiti qua. Perché diciamocelo, il finale di questa prima stagione lascia un pochino l’amaro in bocca. Si, perfetto verso svariati punti di vista, ma ci si poteva aspettare qualcosina di più. Wanda fa la sua porca figura, mostrandosi per quella che è realmente. Il tutto è basato sui sentimenti, su quello che prova la nostra protagonista e quello che accadrà quindi a Visione. Ma è tutto. Secondo me, bisognava osare un pochino di più! Speriamo di avere quel ‘boom’ in un futuro sequel.

Per concludere, WandaVision è un ottimo prodotto. Un prodotto che nessuno si aspettava, soprattutto per le basse aspettative che nutriva ognuno di noi. Possiamo definirla una delle migliori serie Marvel. Wanda e Visione sono entrati nel nostro cuore, in un modo che nessuno si aspettava. Wanda è diventata l’eroina di tutti noi, mentre Visione è la nostalgia di quello che era un tempo. Non posso far altro che consigliarvi di vedere questo piccolo gioiellino.

Voto 9

Commenti disabilitati su WandaVision(Disney+): Recensione