Ci siamo, siamo giunti al finale di questa romantica saga. I film tratti dai bestseller di Jenny Han, hanno attirato sicuramente i più romantici, grazie anche a Lana Condor e Noah Centineo. Due protagonisti amatissimi, che sullo schermo non possono deluderci. Amante dei tre libri della Han, ho visto sicuramente molte differenze negli adattamenti cinematografici, tuttavia il lavoro svolto è alquanto super ‘cutie’. Il primo film è sicuramente quello che mi ha attratto di più, mentre il secondo quello che mi ha attratto di meno. Dove si trova quindi il terzo ed ultimo film? Beh, è un buon film, con pochissimi colpi di scena e con moltissimo romance. Quindi indubbiamente si trova nel mezzo.

Lara e Peter sono una coppia che fa faville, la classica coppia che fa venire il senso di latte alle ginocchia.. ma in senso buono! Una coppia che ha dovuto indubbiamente affrontare molte sfide, ma che alla fin fine è sempre riuscita a ritrovarsi. Fin dai tempi del romanzo non ho potuto che adorarli, nel bene e nel male. E anche allora, non potevo che immaginare un finale perfetto per loro, quasi frutto della nostra immaginazione e delle buone speranze. Tua per sempre è il classico film che si guarda senza troppi fronzoli, un ottimo passatempo sopratutto nel periodo di San Valentino, che non farà altro che saziarvi con qualche cuoricino in più.

Non aspettatevi chissà quale capolavoro, ma prendetelo semplicemente come il finale di una saga tanto amata. Il vissero felici e contenti è ancora possibile? Oppure le scelte, l’amore a prima vista di una città come New York e le mille insicurezze di Lara influenzeranno l’amore di Peter? Beh, se anche voi avete visto i due film precedenti, non potete sicuramente lasciarvi scappare il tanto atteso epilogo. Se invece siete alla ricerca di qualche film romantico, questa è sicuramente la trilogia che farà al caso vostro!

Voto 8

Commenti disabilitati su To all boys: Tua per sempre (Netflix) : Recensione