Il genio Walter O’Brien viene ingaggiato dalla Homeland Security per formare e guidare un team di prodigiosi nerd per far fronte alle complesse minacce dell’era moderna. Oltre a O’Brien il team è formato dal comportamentista Toby Curtis, dal genio del meccanica Happy Quinn e dal matematico Sylvester Dodd.

Debutta per CBS un nuovo drama, ispirato ad una storia vera. I protagonisti sono i fanatici NERD.

La recensione:

Quest’anno è all’insegna della ricerca di nuovi telefilm, quindi dopo Forever e Madam Secretary ho provato a vedere anche Scorpion e…wow! Con la trama di questo episodio avrebbero potuto benissimo farci un film! Che dire, sono rimasta col fiato sospeso dall’inizio alla fine e i personaggi erano tutti molto convincenti; ok era scontato come sarebbe andato a finire, ma più volte sembrava che tutto fosse perduto e invece poi sono riusciti a salvare la situazione! Per chi ancora non ne avesse sentito parlare, Scorpion è un nuovo telefilm con protagonisti una squadra di supercervelloni che verranno assunti da un agente federale proprio alla fine della prima puntata per risolvere problemi di sicurezza nazionale e internazionale. Ad aiutarli ci sarà anche la cameriera che hanno conosciuto durante questo primo episodio, Paige, che li aiuterà a relazionarsi con le persone “normali” dato che ha già esperienza con suo figlio, un altro piccolo genio incompreso.

tumblr_ncc03pz1sJ1s3ubnho1_400Ovviamente ho amato tantissimo il personaggio di Walter, che è anche il protagonista, ma spero approfondiscano meglio anche i personaggi dei suoi colleghi nei prossimi episodi. Il momento clou della puntata è stata la corsa finale in macchina sotto all’aereo, molto Fast and Furious! Assolutamente da vedere!

Spero che tutti gli episodi siano così al cardiopalma come il primo, anche se sarà difficile tenere il passo dopo un inizio col botto come questo…staremo a vedere! Le buone premesse ci sono tutte.

Recensione a cura di Anna Nicoli

[banner]

 

 

 

Commenti disabilitati su Scorpion: Recensione 1×01: Pilot