111111

Rubrica: Weekly top 5: I 5 momenti più toccanti in una serie tv

La classifica di questa settimana potrà sembrarvi simile a quella delle “5 morti che più ci hanno spezzato il cuore” (QUI), ma in quel caso parlavamo di un singolo personaggio, questa invece è la classifica dei momenti di alcuni telefilm in cui ho versato una lacrima, che fosse per una morte o per un addio. Insomma, iniziamo col quinto posto:

5) Al quinto posto uno dei miei telefilm preferiti in assoluto: Gossip Girl! Di momenti toccanti durante tutte le stagioni ce ne sono stati molti, soprattutto per la mia coppia preferita: Blair e Chuck. Ma quale mi ha fatto diventare più triste? Nel mio caso la risposta è semplice: prima puntata, seconda stagione. Blair e Chuck che parlano, lei gli chiede un motivo per restare ma lui non riesce a dirle quelle dannatissime parole! E dovremo aspettare una stagione intera per sentirgliele dire! Intanto la frase che dice Blair comunque è entrata nella storia del telefilm: “3 words, 8 letters, say it and I’m yours”.

4) In questa classifica non poteva ovviamente mancare Grey’s Anatomy! E devo dire che è stata dura, perché di puntate da lacrimuccia (o anche da cascata di lacrime) ce ne sono state a bizzeffe! Ho dovuto ripensare a tutte e 11 le stagioni (mica poche puntate insomma) e alla fine mi sono chiesta quale è stata la puntata che ancora oggi ricordo con più tristezza: per me è stata la 5×24. Non vi viene in mente niente? È la puntata finale della quinta stagione, dove vediamo Izzie e George sotto i ferri: lei ha avuto un attacco di cuore conseguente all’operazione al cervello per via del tumore, lui invece è stato investito da un autobus. La puntata finisce con loro due che si incontrano in ascensore, lei col vestito da ballo che aveva messo per la fina della seconda stagione, quando è morto Danny, e lui invece con una divisa da militare. Ovviamente la puntata finisce lasciandoci in sospeso, non sapendo se uno di loro (o entrambi) morirà. Questo video ve lo lascio in italiano anche se di solito li preferisco in lingua originale, perché senza sottotitoli è difficile da capire rispetto agli altri!

3) Al terzo posto metto a sorpresa un telefilm che di solito non mi fa provare tristezza, ma solo rabbia, però c’è stata una puntata in cui alla rabbia si è aggiunto l’occhio lucido: Revenge! La puntata in questione è la 3×22, quella della morte di Aiden: quando ho visto Victoria soffocarlo col cuscino avrei voluto entrare nella tv per tirarle una sedia in testa, e quando poi ha fatto ritrovare il cadavere a Emily sul divano di casa sua penso di non aver mai odiato qualcuno così tanto! Come si può essere così crudeli? E la povera Emily che tenta inizialmente di scuotere Aiden perché non ci vuole credere che sia morto! Non ho potuto trattenere la lacrimuccia…non ero una grandissima fan di Aiden (anche se ci manca vederlo sullo schermo, if you know what I mean), però farlo morire così è stato veramente crudele! Fortuna che poi Emily almeno in parte si è vendicata…ma non sarà mai abbastanza per Victoria!

2) Al secondo posto una puntata che a mio parere è stata toccante dall’inizio alla fine: Glee 5×03, ovvero la puntata dedicata alla morte di Finn. Anche in questo caso devo dire che non ero una grandissima fan del personaggio di Finn, ma probabilmente il tutto è stato reso molto più triste dal fatto che Cory Monteith sia morto per davvero. Per tutta la durata dell’episodio ho avuto gli occhi lucidi, ma alla fine è stato Mr. Schuester che mi ha fatto aprire i rubinetti quando a fine puntata lo vediamo piangere sul divano di casa con la felpa di Finn fra le mani dopo che per tutta la puntata aveva cercato di essere forte per supportare i suoi ragazzi. Cos’altro dire?

1) Col primo posto che ho scelto credo che quasi nessuno sarà d’accordo con me, ma a me questa puntata ha fatto ridere, piangere, riflettere e provare un sacco di cose differenti! Si tratta della puntata numero 200 di How I Met Your Mother, ed è una puntata dell’ultima stagione tutta incentrata sulla futura sposa di Ted, che lui ancora non conosce però! La puntata inizia subito male con lei che perde il suo ragazzo, Max, che era l’amore della sua vita, e per tutta la puntata ci sarà lo spettro di questo suo ex ragazzo morto che la seguirà in ogni occasione, soprattutto quando il suo nuovo fidanzato le chiede di sposarla e lei risponde di no. Alla fine della puntata la vediamo nel terrazzo della sua camera d’albergo a suonare il banjo e cantare “la vie en rose”, e ovviamente Ted che è nella stanza accanto la sente e ne resta colpito. Ho subito amato il personaggio di Tracy, e sono veramente dispiaciuta che non le sia stato dato maggiore spazio almeno durante l’ultima stagione! Particolarmente toccante comunque è stata la parte in cui lei, dopo aver ricevuto la proposta di matrimonio, esce in veranda per parlarne con Max…tristezza a palate!

Ed ecco qui, anche per questa settimana è tutto! Sono sicura che avrete da ridire su qualcosa, quindi fatevi pure sotto coi commenti! Kisses!

Rubrica a cura di Anna Nicoli 

[banner]

 

 

Commenti disabilitati su Rubrica: Weekly top 5: I 5 momenti più toccanti in una serie tv