Once upon a time: Recensione 4×13: Darkness on the Edge of Town

10942757_1035731503107616_3803116103200332434_n

Once upon a time: Recensione 4×13: Darkness on the Edge of Town

Cari Oncer, siete al settimo cielo non è vero? Perché sì, il nostro Once upon a time è tornato. Se vi state chiedendo perché non sono a saltare di gioia con voi, il motivo è semplice: non amo più questo show come un tempo. Dopo lo scandalo di Frozen è stato tutto un decrescendo continuo, ma speravo che chiusa questa storyline basta, no? Per un certo verso diciamo che è così, ma non del tutto. L’unica azzeccata nel suo personaggio è Crudelia, tutto il resto è un no sense allucinante. Partiamo da Ursula, che sembra un trans verde (poco adatto, non trovate?) e solo per questo dovrebbe essere bocciata. Malefica, che dovrebbe essere un drago, ovviamente è umana. E ora gli autori si ricordano che è morta, ovviamente è pronta a resuscitare.

Un evil queen che addirittura non vuole più essere chiamata con il suo nome, toglietele ‘evil’ gentilmente. Siamo seri? Ora io dico, se volete rovinare il personaggio più bello della serie fate pure. Lei stessa ammette che è stata la più cattiva di tutti quanti.. e ora vogliamo toglierle addirittura un nome che è storia nel mondo delle fiabe? Emma d’altro canto non scherza, nata per quattro anni come Salvatrice dal cuore puro (possiede pure la magia bianca!), si scopre cattiva. Ora, ve lo richiedo per sicurezza.. cosa avete bevuto ieri sera a cena? Non è finita qui, perché Rumple, che è stato esiliato da Storybrook, ci torna come se nulla fosse. E pensate un po’, cammina allegramente per strada, non preoccupandosi di niente. Ma si, d’altronde quella è una cittadina così immensa, figurati se incrocio l’Oscuro!

E poi ci sono loro, gli indimenticabili Charmingnoia. Hanno contagiato i Capitan Swan con il sole cuore amore noia e adesso Snow è tornata cattiva. Sì, parlo della stessa donna a cui tremano ancora le gambe per aver ucciso Cora. Parlo di quella donna pentita di aver avuto il cuore con una sfumatura di nero e che voleva rimediare a tutti i costi. Ecco, quella stessa donna ora è vendicativa e promette di strappare il cuore a Ursula & Crudelia! Ancora non mi è nemmeno chiaro come caspita si conoscono, ma a quanto pare sono tutti di famiglia. Poi giustamente Rumple si allea con tutti i cattivi esistenti e li ha conosciuti tutti nel mondo delle fiabe, dove il tempo è infinito! Infatti gli autori non si azzardano nemmeno a mettere un tempo specifico per i flashback, perché sanno che farebbero davvero una brutta figura.

Che poi mi sto domandando, perché Crudelia ha potere su tutti gli animali? Hanno visto la carica dei 101 o la carica dello Zoo? Io posso capire che controlli i cani, che è la cosa più scontata del secolo.. ma che parli con tutti gli animali, mi lascia un pochetto allibita! Va beh, oggi mi sento buona e tralascio questa cosa.. ma tutto quello che voglio è una misera gioia! Poi non capisco perché gli autori si siano fissati con questo happy ending per i cattivi, se volevate fare l’inverso non era il caso di iniziare uno schema uguale alle favole e poi stravolgerlo all’improvviso! O lo seguite , oppure no! Ma dopo l’introduzione di Frozen non mi aspetto più nulla di lineare, a questo punto posso solo sperare in un miracolo di ripresa.