Marlene King risponde alla critica lanciata dai fan sulla linea temporale di Pretty Little Liars…

Cari bugiardelli, qualche giorno fa si era parlato dell’incasinatissima linea temporale di Pretty Little Liars, grazie anche alla pagina di Dossier: Pretty Little Liars (ita) Who is -A?

Non sapete di cosa sto parlando?

Vi riporto appunto lo stato della pagina:

“La storia viene scandita attraverso alcuni momenti chiave: si apre ad un anno dalla scomparsa di Ali, il 1° settembre 2010 (1×01), prosegue per due stagioni all’interno dello stesso anno “scolastico” per arrivare nella 3×01 all’anno seguente, 1° settembre 2011 (inizia l’ultimo anno di liceo delle coglioncelle). Da qui ancora due punti fermi:
– il primo, l’Halloween della 3×13, 31 ottobre 2011
– e il secondo, l’indimenticabile anniversario “#Spoby“…

“Spencer e Toby festeggiano il loro primo anniversario il 6 Novembre 2011, durante la famosissima 3×16, che tutti ricorderete per la clamorosa sorpresa di lui in black hoodie. Sappiamo che il tempo scorre lentamente a Rosewood, che l’Halloween della 4×13 non è davvero un Halloween, quindi non è passato neanche un anno, bla bla, abbiamo capito…. Mona ci lascia dopo poco quindi, precisamente il giorno del Ringraziamento, che nel 2011 è caduto il 24 Novembre.
3×16 —–> 5×12 = 6 —-> 24 Novembre 2011.
18 giorni.
4 morti, un fidanzamento, un annullamento, un divorzio, Toby è cattivo, Toby non è cattivo, Toby diventa poliziotto, Ezra ha un figlio, Ezra non ha più un figlio, Ezra è cattivo, Ezra non è cattivo, Ezra è quasi morto, Ali è viva, Ali è buona, Ali è cattiva, Ali uccide Mona, si lasciano, copulano con altri, si riprendono, copulano tra loro, Melissa va a Londra, Melissa torna, Ella va a Vienna (per un anno), Ella torna (wtf?), rilasciano Mona, internano Spencer, rilasciano Spencer, internano Mona, rilasciano Mona, un auto in salotto, ricostruiscono casa quelli di Extreme Makeover, Caleb va a Ravenswood, Caleb si innamora di un fantasma, Caleb torna da Ravenswood.
Tutto in 18 giorni.”

Non vi resta ora che riflettere sulle vostre monotone e vuote esistenze al confronto, e su un dato di fatto incontrovertibile: difronte ad una simile e colossale assurdità , pensiamo davvero ancora di poter razionalizzare la folle mente di questa maledetta sceneggiatrice (per la cronaca, secondo noi non se n’è accorta manco lei)?

Quello che forse non sapete, è che noi cari fan abbiamo twittato allo sfinimento questa osservazione alla nostra cara produttrice! Cosa avrà risposto?!

10635768_735772576470651_578427299129713086_n

La mia reazione: Una produttrice che cita i Simpson per uscire dalla critica temporale di UN MISTERY DRAMA giustificandosi che siccome nei cartoni NEI CARTONI E’!!!! non si invecchia, allora in PLL possono passare 18 giorni da una stagione all’altra

E TU DIRIGI UN TELEFILM MA NON TI VERGOGNI?

Scusatemi per questo mio commento un po’ fuori luogo, ora lascio a voi la parola!

One comment

Comments are closed.