Grey’s Anatomy: Recensione 12×20: Trigger Happy

Grey’s Anatomy: Recensione 12×20: Trigger Happy

Callie è completamente impazzita, è ufficiale. Non pensavo arrivasse a tanto, ma a quanto pare mi sbagliavo. E’ anche vero che i miei personaggi preferiti possono sbagliare, ma Callie sembra aver preso una gran bella botta in testa. Proprio come ha detto Miranda, abbandonare la sua carriera per una specializzanda? Penny le ha fatto completamente perdere la testa, non c’è che dire. Quasi mi ritrovo a compatire Arizona, non è proprio da me. Questa volta ha ragione lei, mi dispiace dirtelo Callie.

Shonda ha deciso di uccidere tutte le ship, ormai è cosa certa. Ho quasi urlato al miracolo quando si è ricordata di Jo e Alex. Jo dimostra ancora una volta di essere una donna fragile, che ha paura di quello che la circonda. D’altronde, come tutti sappiamo, non ha passato di certo un’infanzia facile. I Japril sembrano far passetti in avanti, avvicinandosi sempre di più. Spero che alla fin fine capiscano che sono fatti per stare insieme e non divisi. Ben e Miranda invece affrontano una situazione critica, come c’era da aspettarsi dopo la sospensione di Ben.

Intanto un caso abbastanza delicato scuote gli animi dell’ospedale. Un bambino di otto anni subisce una ferita provocata da un’arma da fuoco. Il caso tocca molto la nostra Pierce, che si scopre una donna assolutamente fragile. Il caso ha però anche delle ripercussioni su Amelia, ma grazie a questo Owen riesce finalmente ad aprirsi sulle vicende di sua sorella. Quasi non ci speravo più, caro Owen. Finalmente hai ammesso che la colpa non è solo di Riggs, è forse arrivato il momento di chiarire le cose anche con lui, non credi?

La puntata, nonostante sia stata un pochino transitoria, dopo il doppio appuntamento di settimana scorsa, mi è piaciuta un sacco. Meredith si è confermata una donna fin troppo forte, forse la più forte dell’ospedale. Tutto quello che ha passato l’ha temprata e questo le permette di essere forte anche per  le persone che la circondano, come appunto sua sorella. Non vedo l’ora di settimana prossima per scoprire che altro mi riserverà Grey’s Anatomy. Questa dodicesima stagione non sta sbagliando un solo episodio!

Voto 7