forever-abc

Forever: Recensione 1×06: The Frustrating Thing About Psychopaths

La recensione:

Puntata all’insegna del macabro quella di Forever di questa settimana! Henry e Jo si trovano davanti a un “imitatore”, e ovviamente Henry lo capisce subito perché era presente anche nel 1888 quando ci fu l’omicidio originale, ossia quello di “Jack lo squartatore”! L’omicidio successivo va a imitare invece quello della Dalia Nera, mentre il terzo per fortuna viene sventato prima…si scopre infatti che l’assassino prendeva i dettagli dei suoi omicidi da delle graphic novel, le stesse che legge l’assistente di Henry tra l’altro!

La puntata comunque è stata particolarmente macabra anche perché c’è stato il ritorno di Adam, finalmente, anche se non è stato piacevole; si scopre infatti che dopotutto non è una buona persona, come aveva già fatto intendere con le sue telefonate…

Non vi dirò altro per non rovinarvi la sorpresa, in ogni caso mi sono totalmente ricreduta su questa nuova serie che all’inizio avevo un po’ snobbato, e devo ammettere che mi ha preso molto! Le indagini riescono sempre a coinvolgere lo spettatore, i personaggi sono tutti ben strutturati, perfino i colleghi di Jo al distretto di polizia che si vedono relativamente poco. Sto consigliando questo telefilm a tutti gli appassionati di polizieschi che conosco!

Voto: 8

Recensione di Anna Nicoli

[banner]

Commenti disabilitati su Forever: Recensione 1×06: The Frustrating Thing About Psychopaths