Faking It : Recensione 3×02: Let’s Hear It for the Oy

Eccomi di nuovo con voi, a commentare una nuova puntata di Faking It. Non so voi, ma io mi sento un po’ tirata in causa in questo episodio. Giusto settimana scorsa, imploravo per un’amicizia Lauren/Amy, ed eccomi accontentata. Ovviamente, se non fosse per Karma, sarebbe tutto più semplice. Complimenti Karma, ancora una volta sei riuscita a rimanere al centro dell’attenzione, rovinando tutti i rapporti che ti circondano. In primis? Liam e Zita. Non tifo di certo per loro, dato che come ben sapete sono team Liam/Amy, tuttavia Karma, è ancora interessata al nostro bondino. Certo, come darle torto? Nonostante abbia un nuovo ragazzo, di cui ho già dimenticato il nome, non si fa nemmeno uno scrupolo.

E Matt (quello di The Fosters, vi avevo detto che l’avrei chiamato così), non ha capito che razza di ragazza si è fatto. Mi fa quasi pena. Nemmeno si è accorto del bacio saffico tra Karma/Zita, ma Amy di certo non ha potuto evitarlo. Un applauso a Karma quindi, che in questo episodio ha dimostrato l’amica che è. Lauren invece, si dimostra una sorella e amica perfetta per Amy. Nonostante le parole di Shane non fanno una piega, spero che Amy capisca quale sia la vera amicizia. Poi diciamocelo, abbiamo sempre visto Amy/Karma così unite.. forse è proprio l’ora di vedere l’altro lato della medaglia.

La situazione non durerà ancora molto, con Shane che vuol fare da paladino della giustizia, non c’è di certo scampo, tuttavia spero invece di vedere un distacco duraturo tra le nostre protagoniste. Insomma, Karma non perde l’occasione di far soffrire Amy. D’altro canto invece, Amy non perde l’occasione di perdonare Karma tutte le volte. Cambiamo un po’ gli schemi, stravolgiamo un pochino la situazione! Certo, in tutto ciò nemmeno il nostro Liam se la passa bene. Liam, lo vuoi un consiglio? Zita non fa per te. Nemmeno Karma se proprio vogliamo dirlo. Rimpiango da matti la tua amicizia on Amy. E’ vero, quest’ultima è gay, ma formano un’accoppiata troppo vincente ed io non mi arrendo.

In conclusione, questa stagione di Faking it mi sembra buona. Spero vivamente continuano su questi toni. Odierei vedere già dal prossimo episodio una rappacificazione od altro, quindi spero che metteranno un pochino di pepe, con qualche svolta interessante nel corso degli episodi. Conoscendo però la dinamica di Faking it, torneremo presto punto e a capo. Ovviamente non è mai noioso seguire questo show, trascorro sempre venti minuti in allegria, insulti a Karma tralasciando! Ci aggiorniamo la prossima settimana, non vedo l’ora!

Voto 8

[banner]

 

Commenti disabilitati su Faking It : Recensione 3×02: Let’s Hear It for the Oy