Faking It: Recensione 2×15: Vodlocker

Punizioni, prima o poi capitano a tutti. In questa puntata di Faking it, abbiamo visto i nostri personaggi patire la fatidica punizione scolastica, un classico nelle scuole americane. Devo dire che questa puntata mi ha rimandato un pochino a quella di Dawson’s Creek (o se preferite il film di Breakfast club), dove Pacey, Joey, Dawson, Jen & Abby si ritrovano appunto a passare un pomeriggio insieme. Ebbene, lo stesso succede ad Amy, Karma, Liam, Shane, Felix e Lauren. I parallelismi tra le due puntate, sempre che le abbiate viste entrambe, sono pressoché netti. In entrambi gli episodi si è costretti a confessare la verità, mentre successivamente, si prova a svignarsela!

Come non ho potuto non adorare questo episodio? Praticamente impossibile, considerando che finalmente vediamo tutti i personaggi riuniti. Shane in veste depresso, era un po’ la vera reincarnazione di Karma. Solo alla fine dell’episodio decide infatti di scoppiare, confessando a Felix di avere il cuore spezzato per Liam. Attenta cara Karma, perché Felix potrebbe approfittarne e tu, sei troppo debole al momento. Già considerato il fatto che, hai veramente pensato di accettare dei soldi per stare lontana da Liam, dimostra la persona che sei. Ma sei scema? Io capisco che non hai nessuna casa sicura, ma hai i tuoi amici, che sicuramente valgono di più di un tetto sulla testa. Forse dovresti pensare a cosa faresti senza chi ti vuole bene, col cavolo che riuscivi a dormire nel tuo vecchio letto.

Sì, come vedete ogni settimana attacco Karma, è più forte di me. Shane almeno, è riuscito a dire le cose come stanno a Duke, ma almeno lui ha la coscienza pulita. Poi le cose non sono andate come sperava, ma si è tolto un peso dal cuore. Amy invece, potrebbe seriamente scottarsi con l’arrivo del padre. A parte che questo buonismo del padre non mi convince affatto, siamo davvero sicuri mollerà il lavoro per stare con sua figlia? Io ne dubito, il passato parla chiaramente. Lauren continua a rimanere nella sua bolla con Theo, anche se in questo episodio non ha fatto molte uscite epiche, ma si è riscattata alla grande accettando al 100% Amy come sorellastra.

Non per dire Karma, ma Lauren sta diventando un’amica migliore di te. Avresti accettato i soldi anche nel caso di Amy, ormai sappiamo tutti quello di cui sei capace. Ad ogni modo, quanto crediamo al fatto che Liam abbia veramente respinto Zita? Mi dispiace, ma io finché vedo non credo. Alla fine proprio lui non si è tirato indietro con Amy. Ok, è veramente innamorato di Karma, ma appena vede il sesso femminile.. fatica a trattenersi. Mah, vogliamo dargli fiducia questa volta? Vedremo. Anche questa settimana comunque Faking it ci ha regalato una vera chicca, questa 2B sta iniziando finalmente a prendere una forma propria.

Voto 8

[banner]
Commenti disabilitati su Faking It: Recensione 2×15: Vodlocker