Faking It: Recensione 2×12: The Revengers: Age of the Monocle

Vendetta. Un piatto che va servito freddo, ma in questo caso ghiacciato. Karma, oh Karma, qualcuno dovrebbe insegnarti le vere arti della vendetta. A parte che Liam è ormai il cavaliere bianco dalla scintillante armatura, qualcuno me lo porti a casa! La nostra cara Karma non ha capito nulla. Diciamo che in questa puntata sono riuscita a sopportarla un pochino di più, ma senza esagerare. Ho apprezzato che sia riuscita a legare con Reagan, quando inizialmente la odiava praticamente senza motivo.

E, a proposito di quest’ultima, devo dire che sono un po’ dispiaciuta. Come d’altronde avevo previsto dalla scorsa puntata, Amy è una stupida. Non vede la sua ragazza da tempo e, una volta che si trova a stare con lei tutti i giorni che fa? Si stufa e vuole il suo spazio! Ma io dico, sei seria? Ora paghi le conseguenze, perché Reagan ha finalmente scoperto che a Amy non piacciono solo le ragazze. Ed ovviamente non poteva scoprirlo direttamente dalla nostra Amy, bensì origliando a una conversazione tra le due nostre inseparabili best friend!

In questa puntata hanno un po’ tutti ricevuto una lezioncina diciamo, compreso il nostro Theo. E Lauren versione detective alla csi era qualcosa di splendido. Adoro la sua determinazione e, ancora una volta, ha dimostrato che anche quando ce la mette tutta per essere cattiva, non riesce ad esserlo a causa dei suoi sentimenti. E’ un cupcake, c’è poco da fare! Ogni settimana si conferma il personaggio migliore, perdonatemi ma non posso fare a meno di sottolinearlo ogni singola volta!

Un po’ in ombra invece Shane in questo episodio, mi è mancato! Come Liam del resto, quasi mi manca il suo lato da bad boy e la sua tartaruga free. Da quando si è innamorato perso di Karma vive in un mondo tutto suo, ma io devo confessarvi che lo shippo un pochino con Amy! Ok, ok, sono pessima lo so! Ma è più forte di me perdonatemi! Non vi ho ancora parlato invece del nuovo personaggio, Zita. Lei sicuramente porterà un po’ di squilibrio nella schema Karma/Liam o almeno lo spero! Zita è comunque ancora da inquadrare, dopo due puntate non so bene cosa pensare di lei. Spero di farmi un’idea a tempo debito. Anche questa settimana comunque Faking it si è dimostrato un telefilm leggero e divertente a vedere, ma voglio qualche colpo di scena entusiasmante.

Voto 7

[banner]
Commenti disabilitati su Faking It: Recensione 2×12: The Revengers: Age of the Monocle