Faking it: Recensione 2×03: Lust in Translation

FAKIN>>G

Faking it: Recensione 2×03: Lust in Translation

La mia recensione:

Brasiilllll lalallalallallaaaaaaa. Ben tornati con questa nuova fantastica puntata di Faking it, non c’è una settimana che questo show non mi piaccia!

In questa 2×03, Karma cerca di far voltare pagina ad Amy, ma non sarà un po’ troppo presto? Quale occasione migliore per provarci comunque, con l’arrivo delle belle brasilere? Shane come sempre è il primo ad approfittare della situazione, cercando di avvantaggiare il suo amico Liam, che però non riesce proprio a dimenticare Karma. E qui la scena super esilarante del kiss Shane/Karma, io adoro questo ragazzo sappiatelo! Lauren anche questa settimana si conferma fantastica, regalandoci addirittura un sorriso, quale migliore evento nazionale? Ho adorato vederla approcciare con quel ragazzo (mi sfugge il nome), già mi piacciono insieme! Amy intanto cerca di spiegare alla brasilera (o più a se stessa) come si sente quando è con Karma, mi fa troppa tenerezza!

Devo dire che Karma ha tatto zero in tutta questa storia, dovrebbe lasciare un po’ di tempo e spazio ad Amy.. non può mica dimenticarla dall’oggi al domani! Comunque adoro il rapporto d’amicizia tra le due, vorrei davvero sfociasse in qualcosa di più, ma sarebbe troppo scontato e semplice al momento. Intanto il mio dubbio di settimana scorsa si avvera: Liam confessa finalmente a Shane di aver fatto sesso con Amy! Speravo davvero in questa rivelazione, adoro davvero il rapporto d’amicizia tra i due e l’avrei presa male se Liam avesse deciso di non confessare. Ora, cosa suggerirà il nostro super Shane a Liam? Uff, queste puntate durano troppo poco.. vorrei dirvi di più! Ahimè come sempre bisogna aspettare settimana prossima!

Voto 8.