Arrow: Recensione 4×01: Green Arrow

Non volevo inizalmente fare un commento a caldo, ma sono così

da non poter far altro che preparami un caffè e gustarmi un (pezzo di) ritter sport.

Previously on Arrow…
Quanto ci è mancato questo intro in questi mesi di astinenza da serie tv..
Eravamo rimasti alla fuga d’amore dei nostri Olicity dopo aver sconfitto Ras’ al Ghul. Ciò che ancora dopo 5 mesi non è cambiato è la situazione a Starling City: nemici, distruzione, morti e l’incapacità della polizia di sedare ogni avversità. Intanto il team ArrowsenzaArrow continua la lotta per la salvezza della città con Red Arrow, Dig il nuovo power ranger e l’inutile Black canary. In tutto ciò Ray è rimasto “vittima” dell’esplosione nella sua azienda, Roy ha iniziato (purtroppo) un’altra vita e Oliver ha iniziato la sua happly ever after vita insieme a Felicity. Tralasciando ogni dettaglio da favola (cosa che abbiamo desiderato dalla prima stagione e che ora sinceramente mi ha dato leggermente la nausea) i due piccioncini ricevono la visita (inaspettata) del nuovo boss del team A-rrow, Laurella e Speedy: Starling è in pericolo, degli uomini forti, addestrati e armati la stanno attaccando scomparendo letteralmente nel nulla alla fine del combattimento e per questo sono chiamati dalla polizia Fantasmi. Oliver non vuole tornare alla vita dell’ormai dead Arrow, specialmente ora che ha prodotto un nuovo programma di cucina intitolato” You have failed this omlette” dove ad ogni piatto failed te becchi na freccia in fronte (OOOOOK sono pronta per andare al Radley…)
In realtà nessuno sembra contento di vedere il nuovo Gordon Ramsay (spero si scriva così) tornare nel covo e comandare tutti a bacchetta, specialmente Dig, ancora infuriato per il rapimento della moglie… per non parlare di Lance che avrebbe preferito un calcio nei gioielli di famiglia da sua figlia piuttosto che ritrovarsi davanti Oliver. Una volta trovati i fantomatici fantasmi, il team rimane incredulo alla vista di ciò che è capace di fare il loro capo con un semplice tocco di mano. Anche io ho pensato ad un meta-umano, ma il signor #tesquarciocomeuntonnoconungrissino in realtà non è altro che Damien Darhk, il nemico un tempo amico di Ras’ al Ghul. Damien lasciò la lega per crearne una propria con il solo scopo di vedere morire e sottomettere quante più città possibili. Vogliamo parlare dell’inutile Lance che a quanto pare ha stretto un patto con il nostro nuovo villain? Non sanno proprio che fare del suo personaggio… Inutile come la figlia ( sì, ce l’ho con la famiglia Lance.. L’unica che si salvava era Sara…) 

Ciò che ho amato, da buona e cara Oncers quale sono, è stata l’insistenza sull’Oscurità di Oliver. E devo ammetterlo: mi piacerebbe più lui come il Signore Oscuro in OUAT che Emma. Gold approves!


Intanto nel salto temporale troviamo il solito legame con gli avvenimenti e i temi del presente: la Waller (al pari di Matt Donovan) è ovunque e a mio parere superflua. Rapisce Oliver e lo fa ritornare a Lianju (si dai avete capito :D)
Oliver decide di restare a Starling con Felicity per eliminare la nuova minaccia e con indosso il nuovo vestito realizzato da Cisco (farebbe soldi a palate se si mettesse alla mercè dei cosplayer xD #justsaying) fa una dichiarazione pubblica piena di speranza e buoni propositi!


Ho avuto già i brividi quando ha indossato il nuovo costume, ma qui… CIAONE!

Scena finale
Chi se lo aspettava questo finale? Premetto che di solito non leggo le anticipazioni, news e spoiler sui telefilm perchè voglio gustarmi in tutto e per tutto le puntate.. Chi ci sarà nella bara? Alison DiLaurentis? Ops scusate… Penso che la presenza di Barry sia allarmante… Sarà qualcuno di caro per Oliver.. Io ho pensato a Dig.. Ma (spero) Laurel o Lance. E voi che ne pensate?

Voto della puntata: 8- (il clima troppo fiabesco l’ha un po’ penalizzato)

Personaggio amato: Felicity (ha aiutato per 5 mesi il team senza far intuire nulla ad Oliver.. La si ama!)

Personaggio meno aprrezzato: Lance e un po’ anche Dig diciamocelo…

P.s. Con tutto il bene che provo per Speedy, ridatemi Roy T-T
P.p.s. Mi scuso per la carenza di immagini, ma mi sono trasferita da poco e ho solo il tablet con me che non mi permette l’agilità e facilità informatica di un semplice pc..

Alla prossima settimana Arrowers!
Stefania

[banner]
Commenti disabilitati su Arrow: Recensione 4×01: Green Arrow