Scoppia l’azione in The Mandalorian, sebbene per molti di voi, questa sia stata una classica puntata filler. Sembra che alcune trame siano state lasciate da parte, il nostro Mandaloriano non perde però tempo a catapultarci in una serie di inseguimenti e sparatorie. Ed era anche ora! Insomma, dopo tanto tempo lo vediamo impugnare una pistola, pronto a combattere un nemico alquanto temibile. Tra duelli all’ultimo colpo, Baby Yoda è ovviamente sempre presente, pronto a intenerirci al momento giusto, comodamente riposto a magiare i suoi dolci biscottini, per poi rivomitarli nel momento meno opportuno.

Ancora una volta, Mando viene quindi chiamato ad essere padre, anche nel momento in cui si ricorda che il nostro piccolo Yodino non è certo un bambino comune. La 2×04 per la maggioranza del tempo ci intrattiene in una ricca azione, non scordandosi però i soliti riferimenti alla serie madre. Vediamo chiari riferimenti a Una nuova speranza e L’impero colpisce ancora. Ma non è tutto. Gli elementi visivi fanno il loro lavoro, regalandoci delle scene di altissimo livello. Mando non è ancora pronto a conoscere quindi Ahsoka Tano, ma sembra esserci nettamente vicino. Per essere a metà della seconda stagione, non vediamo grossissime svolte nella serie di Mandalorian, soprattutto dopo il finale enigmatico della premiere.

Sembriamo però, sempre più vicini a scoprire la verità. Ogni puntata è pronta ad aggiungere un piccolo tassello, che non fa altro che farci amare sempre più questa serie. Baby Yoda ovviamente da l’enorme contributo a questo show, che non può fare a meno di trasmettere una grande tenerezza a tutti i telespettatori. Non ci resta che attendere la prossima settimana per una nuova ed emozionante puntata!

Voto 7

Commenti disabilitati su 2×04 The Mandalorian: Recensione