Questa settimana ci catapultiamo all’interno della trama del nostro Mandaloriano, incontrando personaggi aluqanto conosciuti per l’universo di Star Wars. I fan potranno gioire per una ripassatina ad una vecchia trama, mentre il nostro protagonista si avventura a riunire la famiglia della Forg Lady. Baby Yoda è sempre assetato di cibo, ma questa volta finirà per essere lui stesso un goloso spuntino. Certo, bisogna dire che in questo caso il Mandaloriano non ha usato l’arguzia, facendosi fregare in pochissimo tempo.

Forse la ricerca dei Jedi inizia a essere il suo chiodo fisso, infatti non vede l’ora di partire per una nuova avventura. Torando invece ai volti famigliari, il nome di Bo-Katan Kryze dirà sicuramente qualcosa ai telespettatori di Clone Wars e Star Wars Rebel. La donna impersonifica perfettamente il ruolo, complice anche dalla sua armatura e dal suo casco (identico!) che continua a togliersi con una certa fierezza. La puntata si svolge con svariate chicche dell’universo che ben conosciamo, regalandoci anche qualche piccolo easter egg.

Questa è la via, la via giusta da varcare per ripercorrere passo dopo passo la trama di Star Wars. Sembra che vogliano riscirivere quello che in precedenza avevano gestito con noncuranza, regalandoci così qualche piccola gioia. Sul pianeta Trask vivamo quindi diverse emozioni, scoprendo anche nove cose sui Mandaloriani. Non tutti amano tenere il casco! Il nostro Mando è partito per l’ennesima avventura emozionande, scoprirà qualcosa sui Jedi? E quante altre chicche ci regalerà? Non ci resta che aspettare la prossima settimana per scoprirlo.

Voto 7.5

Commenti disabilitati su 2×03 The Mandalorian: Recensione