Once upon a time: Recensione 4×11 (mid-season): Heroes and Villains

image

Once upon a time: Recensione 4×11 (mid-season): Heroes and Villains

La mia recensione:

Questo non è un mid-season. Once upon a time questa volta ha messo in scena un mix tra rivisto e accettabile. Perché?

Ogni volta che smuovo una critica su questo show, viene giù il ben di dio ma ahimè io sono qui per dirvi la mia in tutte le salse! Le regine dell’oscurità sono la trashata più no comment che io abbia mai visto negli ultimi giorni. Una che da morta ritorna con tanto di costume nuovo alla Maleficent senza nessuna spiegazione, l’altra che sembra un trash brasiliano tutto curve quando dovrebbe essere GRASSA E VIOLA e l’ultima? Beh l’ultima si salva. Ovviamente chi le conosce? Tremotino! MA DOVE E’ IL REALISMO IN TUTTO CIO’? E voi siete lì affascinati e rapiti, mentre io me la rido dall’ultimo frame della puntata. Giusto una settimana fa facevo una delle mie folli teorie tanto per scherzare, e sapete che è successo? Ho indovinato il vero mestiere di Ursula! L’acquario! Mai cosa più trash fu inventata.

Ho cercato però un risvolto positivo in questa puntata e l’ho trovato: Belle. Ho amato questo personaggio dall’inizio della serie e finalmente sono riusciti a farle tirare fuori le balle. Sono certa che durerà sì e no due secondi e perdonerà Tremotino, ma per ora cerco di accontentarmi. Rumple intanto è l’unico che continua a non avere un percorso in crescendo, bensì in uguaglianza! I produttori lo sottolineano pure, ma ci rendiamo conto? Assolutamente ridicolo. Per fortuna che c’è la mia Regina che mi distrae da queste cose penose e riesce sempre a salvare in qualche modo l’episodio. L’unico personaggio che da quattro anni a questa parte non ha avuto un briciolo di gioia, gli unici che possono averlo sono i Charming stile corsa per strada nella prateria (sempre uguale tutte le stagioni) perché sono privilegiati. Da una parte meglio così, non sopporto il lieto fine e spero nel ritorno della vera Evil Queen, l’unica capace a dare una scossa a questo show. Non parliamo poi della situazione del confine della città, mezzo utilizzato 2372318189919 volte dagli autori, che sono di una fantasia disarmante. Tutte le sante volte riescono poi a ritornare, quindi meglio riderci sopra.

In più i Capitan Swan hanno avuto la svolta più scontata della storia e lo dico da sei recensioni che sarebbe successo! E voi giustamente per cosa vi siete disperati? Per nulla. Non è finita qui, perché il tutto è coronato da Henry, il quale annoiato si mette a curiosare non so dove.. e sapete cosa scopre? Una stanza segreta che si apre abbassando con una lampada! Ma siamo seri? Certo, anch’io quando mi annoio vado per casa mia ad abbassare lampade e trovo una biblioteca che contiene libri bianchi! Stendo un velo pietoso che è meglio. Una puntata tra il ridicolo e lo scontato, che si salva solamente per Belle e Regina. Un grosso EVVIVA: finalmente Frozen fuori dalle palle!