Under the Dome: Recensione 3×06/3×07: Caged/Ejecta

Under the Dome: Recensione 3×06/3×07: Caged/Ejecta

Recensione 3×06: Caged

Eccoci tornati ad una nuova puntata di Sotto la nostra cupola, programma d’intrattenimento che riguarda un gruppo di persone che vengono spinte una contro l’altro, mentre sono rinchiuse in una cupola di vetro. Non so voi, ma più che telefilm mi sembra un vero e proprio reality show! Chester’s Mill il luogo dove le assurdità sono di casa. La più bella di questa puntata è Julia che guarda Barbie negl’occhi e sussurra “ Io ti conosco!” Dopo tre settimane? Sarò cinica io, ma non so finisce Mai di conoscere qualcuno.

E infatti questa puntata mi ha riportato a tre anni fa. Quando Barbie non si fidava di nessuno. Junior era uscito di testa e Sam uccideva le persone. La cupola ha cambiato le persone ma adesso Christine le sta riportando alla loro “normalità”. Perché? Ed a proposito di Christine, è la nuova Arrow 2.0. Ok, forse è una pessima battuta, ma non è mica colpa mia se il prologo di Arrow è sempre lo stesso e appena sento la parola “something else” penso ad Oliver. Il mio odio nei suoi confronti non si è calmato, ovviamente, ma piuttosto è aumentato, perché è geniale. La recitazione con Jim è stata da oscar. “Io posso farti uscire dalla cupola!” Esiste veramente un modo? Che sia collegato a quello scherma trovato? E se non è così, a cosa serve quello schema invece?

Ma parliamo di Barbie! O anche detto: “L’uomo che si rifiutò di scopare!” ESISTONO? Ovviamente no, stava recitando. E in nel caso in cui anche Julia sarebbe stato un bel soldatino, come avrebbe gestito con la poligamia? Cioè due donne. Già è difficile tenerne una. Pensa due.

Non so se sono io, oppure il telefilm ma credo che sia un po’ noioso parlare degli altri personaggi. A parte regredire, non è cambiato molto. Jim uccide e incasina sempre tutto. Sam, il ribelle, è tornato ad uccidere. Norrie e Joe hanno capito che è meglio assecondare i genitori. Un po’ come durante le lezioni si annuisce ai professori, anche se in realtà l’unica cosa che vorresti è dormire. A Junior sono tornati i suoi problemi di schizofrenia. Ma uno psicologo buono non esiste in quella città? Erano tutti contadini? Ed, per mio grande desiderio è tornata la mamma di Norrie. Le scompare e poi riappare così. Come se nulla fosse.

Voto: 6 ½

Recensione 3×07: Ejecta

Cosa dire, sono stati eventi ripetuti all’infinito. Il cattivo muore ma ritorna in vita. Mi sembra di guardare una puntata di The Vampire Diaries. Ho capito però che ad ogni nevicata di stelle cadenti rosa, torna in vita qualcuno. Ciò che non capisco è, perché questa volta fuori dalla cupola? Che il meteorite abbia portata con se altre uova? Probabile. Quante persone ho dimenticato in queste tre settimane chi si ricordava di Linda, quella a cui dicevi “Gli asini volano!”? E Peter? Il marito assassinato e cornuto? Tra l’altro, al momento, quello più credulone della stagione è Barbie. Non ho capito perché abbiano scelto lui. Altro che l’uomo bello, tenebroso e misterioso descritto da Julia, al momento è solo il bel credulone.

Comunque in tutto questo una cosa è chiara: questi alieni hanno sfiga. Non è che gli autori hanno scopiazzato la storia del film disney Home? Su ogni pianeta in cui si spostano si abbattono meteoriti. Quanto meno, avevano ragione: la cupola serviva per proteggerli.

Ma passiamo ai momenti epici della puntata: Nuovo centro di Psicoanalisi da J&J: unici nel loro genere. Li guardavo e la sola cosa che facevo era ridere e pensare a loro due litigare per un cliente. D’altronde Julia e Jim possono stare insieme solo da ubriachi.

Momento epico numero 2: Eva e Barbie chiusi in quella casetta di legno, (è una casetta di legno vero? Mi sono distratta un attimo e non l’ho notata) ed Eva che comincia a denudarsi e dice: “Evolviti.”

Barbie digevolve… Ken! Ok, chi guardava i Digimon da piccoli mi capirà. Ma dai, Evolversi in cosa? Che siamo Pokemon? L’alieno è dentro di lui, non deve evolversi, semmai smettere di provare emozioni. Anche se penso sia legato alle emozioni negative. L’eccitazione è un’emozione, intanto Junior è lo stesso un alieno.

Momento epico numero 3: Sam e Junior che litigano. Sam: “Tu non capisci. Ha messo qualcosa dentro di noi!” Junior: “Lo so. E mi piace!”

Voto: 8, per le grasse risate, e la verità. Finally!

Mia

Passate da: Under The Dome – Italia