The Walking Dead: Recensione 8×16 (SEASON FINALE): Wrath/Ira

The Walking Dead: Recensione 8×16 (SEASON FINALE): Wrath/Ira

Ebbene ci siamo, un’altra stagione è giunta al termine. Una stagione che ha dato il via e la fine ad una delle guerre più attese di sempre. Rick & Negan di nuovo faccia a faccia, messi a confronto per un’unica ragione: il nuovo mondo. Quel mondo tanto voluto da Coorl, richiesto a gran voce. Un mondo che non tutti potrebbero però appoggiare, portando qualche astio imprevisto all’orizzonte. The Walking Dead, con questo finale di stagione, ha spiazzato certamente un po’ tutti. Io, non mi aspettavo di certo grandi cose e, alla fin fine, il fumetto è stato seguito alla perfezione.

Negan passerà la sua vita in cella, dopo aver rischiato la morte certa. Una morte tanto voluta da Maggie, ma alla fin fine non ottenuta. Non a caso, sarà proprio lei a voltare le spalle al nostro leader, insieme a Daryl & Jesus. Rick ha sicuramente accontentato gli ultimi desideri del figlio, ma allo stesso tempo ha agito di incoerenza. Non mi è piaciuto infatti il suo percorso nelle ultime puntate, in quanto sembrava non aver cambiato idea anche dopo aver letto la lettera del figlio a Negan. Invece, alla fin fine, Rick ha scelto il male minore. Per come la vedo io, sicuramente non ci sono vie di mezzo. Tutti sono stati degnati di una seconda possibilità, salvati da morte certa. Nessun finale tragico o epocale, considerata la recente morte di Coorl. 

Maggie & Daryl invece, non hanno mai cambiato idea. Maggie vuole ancora vendicare la morte del marito, mentre Daryl si sente ancora in colpa per quello accaduto ad esso. Dwight però, viene graziato di buon occhio, inaspettatamente. Sicuramente una svolta imprevedibile, ma proprio da Daryl. Mi aspettavo che alla fin fine Dwight salvasse il gruppo in qualche modo, sacrificandosi, invece ha ottenuto per ora il lieto fine. Ma siamo ben sicuri di non rivederlo all’orizzonte? Io sono quasi certa di un ritorno inaspettato, anche se non in tempi brevi. D’altra parte, se da una parte qualcuno se ne va, qualcuno ritorna. Morgan ha deciso di riprendere il suo cammino, mentre Jadis è tornata dalla parte in cui sperava. Siamo sicuri di poterci fidare di lei?

The Walking Dead conclude una stagione ottima con un season finale forse un po’ sottotono. Alla fin fine, come sempre si sono mantenuti i toni classici da finale di stagione. Come al solito, confondete che il season finale non è il mid-season! Non ha deluso tuttavia le mie aspettative, riuscendo anche a commuovermi con le ultime scene. Non accetto però, tra tutto, il perdono di Eugene. Un perdono non meritato, nonostante abbia salvato il culo a tutti quanti. Eugene mi spiace, ma io non dimentico. Presto la pagherai, probabilmente con la morte più stupida nella storia. Ci lasciamo quindi con un nuovo inizio, un nuovo mondo. Cosa arriverà ora all’orizzonte? Bisognerà aspettare Ottobre per scoprirlo! Grazie per aver seguito questa stagione con me (:

Voto 7