The Big Bang Theory: Recensione 8×08: The Prom Equivalency

big-bang-theory

The Big Bang Theory: Recensione 8×08: The Prom Equivalency

La recensione:

Questa su Big Bang Theory non l’avevamo ancora vista: il ballo di fine anno! Ebbene si, Bernadette e Amy decidono di organizzare una sorta di “ballo” in stile liceo visto che i loro balli all’epoca hanno fatto schifo, soprattutto per Amy che ha letteralmente ballato con un manico di scopa a quanto pare!

Ovviamente i balli di tutti i nostri amati personaggi hanno fatto schifo, tranne quelli di Penny (al plurale perché è andata a tipo una decina di balli). Comunque le premesse per una puntata super comica c’erano tutte, e infatti è stato così! Mentre Leonard e Penny hanno avuto un momento super romantico sul tetto del palazzo dove vivono (è lì che la festa era stata organizzata), Howard, Bernadette, Raji e la sua ragazza sono in limousine e vanno a prendere Stuart, la cui accompagnatrice è la cugina di Howard…si, esattamente la cugina con cui Howard è andato a letto moooolti anni prima! Alla fine succede l’inevitabile e Stu e Howard arrivano alle mani.

Nel frattempo Sheldon ha avuto un attacco di panico nell’andare a prendere Amy perché credeva che lei si aspettasse di fare sesso quella sera, e dopo essersi chiariti Sheldon dice ad Amy di essere innamorato di lei! È stato uno dei momenti più da “OH MY GOD” di sempre di Big Bang Theory! Ovviamente ad Amy è venuto un attacco di panico e tutto è tornato velocemente alla normalità, ma è comunque stata una cosa inaspettata e anche romantica, soprattutto perché stiamo parlando di Sheldon! Insomma, se non l’avete vista correte a vedere questa puntata! Non potete perdervi Bernadette che dall’emozione parla con una voce talmente acuta da far ululare il beagle dei loro vicini di casa!!!

Voto: 9

Recensione a cura di Anna Nicoli