Rubrica: La mia top ten telefilmica del 2017

Rubrica: La mia top ten telefilmica del 2017

Il 2017 sta per finire, domani daremo il benvenuto al nuovo anno. Come ogni anno, le novità telefilmiche sono molteplici, così come lo sono i vecchi ritorni del nostro cuore. Ho ben pensato quindi, di stipulare una classifica, con i miei top ten dell’anno. Alcuni sono telefilm che già conosciamo, che però mi hanno conquistato più del dovuto con la nuova stagione; mentre altri sono novità inattese, che hanno saputo dettare in me un pizzico di curiosità. Cominciamo subito!

10) Grey’s Anatomy. Un medical che continua a darmi garanzie, anche se non spicca più di quella brillantezza da vari anni. Lo conosciamo per il suo sadismo, il suo modo di farci emozionare e divertire. Con questa quattordicesima stagione non ha dato ancora il meglio, tuttavia alcuni episodi chiave me l’hanno fatto mettere in questa classifica. So per certo che però può fare di meglio, con l’ingresso di nuove storyline e personaggi.

9) How to Get away with murder. Dopo una terza stagione pietosa, finalmente è tornato a essere quel telefilm con gli intrighi al posto giusto. Questa quarta stagione ha sicuramente riaperto un vaso di pandora, che ha saputo conquistare il mio cuore. Sicuramente colpevole il mid-season, che ha dato una nuova vita e una nuova faccia al telefilm che già amavo e conoscevo. Speriamo che continui su questa strada anche con la seconda parte della stagione.

8) Stranger Things. Uno dei ritorni più attesi dell’anno, che dovrebbe essere a inizio classifica. Tuttavia, come vi ho già spiegato nella recensione della seconda stagione (QUI), non ha brillato della qualità che speravo. Ad ogni modo, ha saputo intrattenermi non poco, facendomi divorare un episodio dopo l’altro. Non poteva quindi mancare tra i miei preferiti! Il suo sottofondo anni ottanta continua ad affascinarmi e può dare sicuramente di più alla qualità a cui siamo già abituati. 

7) 13 Reasons Why. Una di quelle serie che ami o odi. Se gli amanti del sadico sono con me, non potrebbero fare a meno di apprezzarla. Sicuramente una delle uscite più belle di questo 2017. Ha saputo emozionarmi, coinvolgermi e impensierirmi. E’ sicuramente una serie che fa riflettere, su molti aspetti. Da non lasciarsi assolutamente sfuggire, sopratutto per quel tocco di old style con le cassette da ascoltare in un vecchio stereo. 

6) This is us. Una serie immancabile. Raramente ho trovato serie a questa portata e This is us ha saputo calibrare tutti i punti che io amo. Ogni puntata è un pianto interrotto da quaranta minuti. E’ una serie capace di raccontare e coinvolgerti. Ci riporta alla vita quotidiana di ogni giorno, con le proprie gioie e dolori. Chi mi conosce, sa per certo che questi temi sono tra i preferiti. Ha sicuramente riempito questo anno, con puntate che gridavano al capolavoro. 

5) Sense8. Sicuramente il mio telefilm più atteso, che mi ha portato a proferire parole non belle alla sua cancellazione. Con la sua seconda stagione, Sense8 si è confermato un vero e proprio gioiellino. Le trame sono così belle e intricate al punto giusto. Mi affascina girare il mondo insieme ai protagonisti e scoprire come si evolveranno le loro storyline. Assolutamente immancabile in questa mia top ten.

4) Game of Thrones. Garanzia annuale, tranne per l’anno prossimo (SOOB!), non può che essere Game of Thrones. Con la settima stagione si sono raggiunti livelli hype assuridissimi, anche se il finale di questa settima stagione è stato a mio avviso agrodolce. Tuttavia ha riempito la mia estate, facendomi esaltare per ogni nuova puntata. E’ un telefilm per pochi, anche se lo guardano in tantissimi. Raramente si capisce la sua magnificenza ed è un gran babbano chi ancora non lo guarda.

3) The 100. Magistrale telefilm, che negli anni è diventato uno dei miei preferiti. Con la quarta stagione, mi ha letteralmente conquistata. Ormai le puntate mi coinvolgono non poco, ho bisogno di parlarne sempre e di condividere gif ovunque. Uno di quei telefilm su cui mi sento di mettere la firma e urlarlo al mondo. Ancora una volta quindi, non potevo escluderlo e continuare a diffondere il verbo di DECEEENTO.

2) The Walking Dead. Al secondo posto troviamo il mio telefilm preferito, quindi non c’è da sorprendersi. A differenza di molti, sto affrontando questa ottava stagione con molto hype. E’ un telefilm che continua ad affascinarmi, sopratutto per il calibro con cui gestisce psicologia e azione. Credo continuerò ad amarlo follemente anche in punto di morte, rassegnatevi. Chi lo critica probabilmente ne capisce gran poco o semplicemente predilige i videogiochi splatter.

1) Dark. Il podio del 2017 va a Dark, serie Netflix che ci ha accompagnato in questo ultimo mese dell’anno. Una serie che ha sconvolto la mia logica, lasciandomi totalmente senza parole. Amo le serie che non riesco a inquadrare, dove tutto è inaspettato. Dark è sicuramente quella serie che è riuscita a stupirmi con una trama affascinante e dei colpi di scena alquanto eclatanti. Si merita assolutamente il primo posto.

Ebbene miei lettori, questo è tutto. Una menzione d’onore a questo 2017, va però anche a The Good Doctor & The Handmaid’s Tale. Due piccoli gioiellini da non lasciarsi scappare. Fatemi ovviamente sapere i vostri preferiti, noi ci rileggiamo l’anno prossimo 😀