Recensione: “Puoi fidarti di me” di Leisa Rayven

Cari lettori, oggi parliamo di un libro speciale. Un sequel, per l’esatezza. Dopo aver infinitamente amato Bad Romeo (Cancella Il Giorno Che Mi Hai Incontrato in italiano, recensito QUI), è giunto il momento di affrontare la sfrontata bellezza di Broken Juliet (Puoi fidarti di me). Leisa Rayven avrà saputo conquistare ancora una volta il mio cuore? Ringrazio ovviamente la splendida Fabbri Editore, per avermi inviato la copia cartacea del romanzo. 

Puoi fidarti di meTitolo: Puoi fidarti di me

Autore: Leisa Rayven

Edito da: Fabbri Editori

Pagine: 288

Prezzo: 15,90€

Data d’uscita: 11 Giugno 2015

Trama: La forza dell’amore vince sempre. Tranne quando manda in pezzi tutto. Cassie e Ethan si sono conosciuti, poco più che ventenni, all’Accademia d’Arte di New York: elettrizzanti ed esplosivi sulla scena, complicati e riservati dietro le quinte. Travolti da un’attrazione che li ha avvicinati sin dal primo istante. Si sono amati. Si sono spezzati il cuore. È passato qualche anno e Ethan di nuovo ha mandato al l’aria tutto: ora deve convincere Cassie di essere cambiato, di essere finalmente l’uomo che lei merita. Cassie, però, non ha dimenticato, e alle sue orecchie le promesse di Ethan suonano come minacce. Lui per convincerla è disposto a tutto: le offre uno sguardo sulla sua parte più nascosta, permettendole di leggere i suoi diari scritti all’epoca del college. Ma come può Cassie concedergli un’altra possibilità sapendo che potrebbe distruggerla di nuovo? Come se non bastasse, i due si ritrovano a recitare insieme in uno spettacolo romantico e sensuale, che mette a dura prova i loro istinti più inconfessabili, annullando ogni razionalità. Il copione sembra ripetersi: se Romeo e Giulietta li ha fatti avvicinare, questa nuova pièce rischia di distruggerli una volta per tutte. Shakespeare una volta ha scritto: “Mai è stato liscio i l corso del vero amore”. Sembra proprio che quella frase sia stata pensata per Ethan e Cassie…

Puoi acquistarlo qui:

La serie Starcrossed è composta da:

1. Bad Romeo

2. Broken Juliet

3. Wicked Heart (spin-off)

La mia recensione:

Ho vissuto mesi d’ansia, di vuoto, di tristezza più totale. Cassie e Ethan mi sono mancati atrocemente, sono due personaggi che mi sono entrati nel cuore, più di quanto mi aspettassi. Dopo lo sconvolgente finale di Bad Romeo (Cancella Il Giorno Che Mi Hai Incontrato), che mi aveva lasciato letteralmente nel nulla, avevo uno sfrentato bisogno di avere un seguito; qualsiasi cosa purchè mi facesse ancora battere il cuore. Grazie al cielo, Leisa Rayven ha ripreso proprio dove c’eravamo lasciati, perché non avrei mai sopportato un salto temporale, considerando il libro si divide proprio come il primo, tra passato e presente. Ancora una volta l’autrice riesce a eccellere in questo, non facendomi pesare assolutamente questi suoi cambi temporali, in quanto servono appieno per comprendere la magnificità di Cassie e Ethan. Perché sì, loro sono ancora qui con noi, tra le pagine, e sono sempre più splendidi da vivere. Quando leggo di loro, nonostante la narrazione continua ad essere dal punto di vista di Cassie, mi sciolgo letteralmente. Puoi fidarti di me non ha assolutamente deluso le mie aspettative, facandomi vivere un nuovo lato dei due nostri protagonisti. A differenza del primo romanzo, ci troviamo in una situazione più tragica, proprio come le opere di Shakespeare. Si sente un po’ la mancanza di humor, che in Cancella Il Giorno Che Mi Hai Incontrato, rendeva più spensierata la narrazione. Ma Cassie e Ethan sono cresciuti, sono cambiati e devono affrontare la realtà, anche se il loro lavoro continua a essere una finzione. Il teatro è sempre una parte di loro, come la recitazione, ed entrambi devono avere fiducia nell’altro. Ethan dovrà dimostrare a Cassie che può salvare il loro rapporto, anche dopo averle spezzato il cuore due volte; mentre Cassie dovrà riporre nuovamente la sua fiducia in quel ragazzo che l’ha delusa e appagata così tante volte.

<<Prima che io abbia il tempo di ribattere, Ethan avanza di tre passi e mi attira a sé, cercando avidamente la mia bocca. Lo stupore si trasforma in desiderio, che mi penetra fin dentro le ossa. Mi bacia ancora e ancora. Fatico a reggermi in piedi. Non mi ha mai baciato in quel modo. Mai. E’ come se parlasse direttamente al mio corpo, come se gli stesse chiedendo il permesso, come se si scusasse, come se esprimesse sogni che non si possono avverare.>> Da Puoi fidarti di me.

Ho quasi preferito questa versione più “matura” del secondo romanzo, rispetto alla verisone del primo più “adolescenziale”. Forse perché sono sadica, o forse perché amo leggere dell’amore in tutte le sue sfaccettature. Quello che vivono Cassie e Ethan è unico, indimenticabile. Vivono una relazione piena di insidie, ma riescono sempre a ritrovarsi. Questo può essere per sempre, oppure può essere la goccia che fa traboccare il vaso, quindi il loro rapporto non è mai scontato. Cassie si conferma la protagonista che ho letteralmente amato nel primo romanzo: mai odiosa, fragile e fortissima allo stesso tempo. Ethan invece, continua ad essere irresistibile ai miei occhi (anche se non posso vederlo, ma posso sempre immaginarmelo, no?); però devo ammettere che in precedenza, con Cassie, non si è comportato bene. Avrei voluto strozzarlo più di una volta, tuttavia le narrazioni del presente, mi hanno fatto ricapitolare ai suoi piedi. Insomma, sono proprio come Cassie, vorreste biasimarla?

<<Appena entra dentro di me guardandomi negli occhi, sento aprirsi la prima crepa. Mi penetra molto lentamente, come se volesse che questo momento non finissme mai, e mi ritrovo spaccata in due. Una parte di me vibra e pulsa di piacere; l’altra – quella che è capace di fidarsi, di amare – comincia ad avvizzirsi e a morire.>> Da Puoi fidarti di me.

Puoi fidarti di me ha rapito il mio cuore quanto Cancella Il Giorno Che Mi Hai Incontrato. Mi ha fatto stringere il cuore nei momenti più cupi, mi ha fatto scalpitare nei momenti più romantici, mi ha fatto trattenere il fiato nei momenti più incerti, ma certamente è riuscito a lasciarmi delle emozioni indelebili.

Precedente Anteprima: "Tutto ciò che sappiamo di noi due" di Colleen Hoover Successivo BATES MOTEL: Rinnovato per la 4° & 5° stagione!