Recensione: “Non mentire al mio cuore” di Leisa Rayven

Miei dolci lettori, oggi non vi do proprio tregua, perché ho un’altra recensione per voi. Se continuo così, finirò per confondere la realtà con la finzione. Ma, udite udite, finalmente parliamo di un libro che mi ha letteralmente conquistato il cuore! D’altronde, Leisa Rayven mi aveva già stregata! Infatti, il libro che tratteremo oggi, è un filone conduttore della saga ‘Bad Romeo’, di cui vi avevo parlato QUI del primo volume e QUI del secondo. Oggi parleremo del terzo, che ovviamente non è legato con le precedenti vicende ma funge da spn-off. Ringrazio ovviamente la splendida Fabbri Editore per avermi inviato la copia cartacea del romanzo e approfondiamo insieme l’argomento..

71SosY7bDhLTitolo: Non mentire al mio cuore

Autore: Leisa Rayven

Edito da: Fabbri Editore

Pagine: 333

Prezzo: 15,90€

Data d’uscita: 30 Giugno 2016

Trama: Dopo più di sei anni Elissa soffre ancora per il suo ultimo amore, Liam: biondo, bello e statuario come un dio greco. E dimenticarlo sembra proprio impossibile, visto che lui nel frattempo è diventato una star del cinema e, con la sua nuova fiamma Angel, forma la coppia più hot e fotografata del momento, per la quale il mondo intero è letteralmente impazzito. Il destino ha però deciso di farli rincontrare. La coppia di attori, infatti, è stata scritturata in un teatro di Broadway per La bisbetica domata di Shakespeare… ed Elissa è la direttrice di scena dello spettacolo. A Elissa e Liam basta il primo incontro per capire che la fiamma tra loro si è riaccesa, anzi, che non si è mai spenta. Elissa è incredibilmente sexy e brillante, così tanto che presto starle accanto diventa per Liam un’eccitante e seducente tortura. Lei infatti cerca in ogni modo di evitarlo e sfuggirgli. Un po’ per etica professionale, ma soprattutto perché le ha lasciato ferite che non si sono ancora rimarginate: Liam l’ha abbandonata da un giorno all’altro, sparendo dalla sua vita senza nemmeno una parola. Resistere all’attrazione, però, diventa sempre più difficile, finché una notte accade l’inevitabile. Ma se ti chiami Liam Quinn e sei una star di fama internazionale, le conseguenze delle tue azioni hanno sempre un prezzo altissimo. E travolgono chiunque ti stia vicino…

Puoi acquistarlo qui:

La serie Starcrossed è composta da:

1. Bad Romeo (Cancella il giorno che mi hai incontrato )

2. Broken Juliet (Puoi fidarti di me)

3. Wicked Heart (spin-off – Non mentire al mio cuore)

La mia recensione:

Leisa Rayven ha fatto centro.. di nuovo! La saga di Starcrossed si conferma essere tra le mie preferite, nonché tra le più romantiche e bollenti di sempre. Se ben ricorderete, nei primi due libri della saga ci concentriamo sui fantastici Ethan & Cassie, che mi hanno dato del filo da torcere. Li ho amati, bramati, odiati.. e chi ne ha più ne metta. Nel terzo libro della saga però, facciamo spazio a una nuova coppia, che ha saputo intrattenermi quasi allo stesso livello! Dico quasi perché è veramente difficile superare la bellezza del primi due romanzi (soprattutto del primo!), ma questo non toglie nulla al terzo capitolo della saga. Elissa è la sorella di Ethan, nonché direttrice di scena di Broadway e ovviamente nostra protagonista. La sua bravura e impeccabilità inizia a vacillare ovviamente per l’arrivo di un uomo.. nonché Liam Quinn! Chi poteva essere se non un attore super sexy? D’altronde Leisa Rayven ha incentrato proprio tutta la saga sul mondo del teatro, quindi non potevamo che trovarci il classico bello e impossibile. L’autrice, tuttavia, riesce sempre a farmi rimanere ammaliata con le sue pagine. Come abbiamo già visto in ‘Bad Romeo’, l’autrice decide di alternare la narrazione tra presente e passato, per dare più omogeneità alla storia. 

Questo è sicuramente un aspetto che amo di questa autrice, perché riesce a rendere i personaggi interessanti, sexy e facili da leggere. Non mentire al mio cuore riesce a calibrare perfettamente tutti gli elementi di un buon romance, in quanto unisce lacrime, felicità, problemi e l’immancabile passione cocente. Divorato letteralmente in un pomeriggio, questo spin-off della saga di Starcrossed mi ha letteralmente ammaliata, lasciandomi in un mare di emozioni contrastanti. Quindi, come avevo già fatto per i primi due volumi, non mi resta che consigliarvelo caldamente! Non voglio rivelarvi troppi dettagli, perché certi romance sono proprio fatti per essere assaporati, senza troppi dettagli. Spero di avervi incuriositi un po’ e, in tal caso, buona lettura!

I commenti sono chiusi.