Recensione in anteprima: “Ovunque con te” di Katie McGarry

Cari lettori, buon sabato e buon week-end! In occasione di questo tempo pazzerello, ho una chicca tutta per voi! Ho avuto il piacere di leggere, in anteprima grazie alla splendida HarperCollinsItalia, il primo romanzo di una nuova saga Young Adult, scritta dalla favolosa Katie McGarry, autrice che già amavo e conoscevo per la saga di Pushing the Limits! Vi lascio le recensioni della saga: Oltre i Limiti di Katie McGarryComplice la notte di Katie McGarryScommessa d’amore di Katie McGarryUn’estate contro di Katie McGarry. Oggi però parliamo di una saga tutta nuova. Scopriamola insieme e godetevi la recensione 😀

HM_OvunqueConTeTitolo: Ovunque con te

Autore: Katie McGarry

Edito da: HarperCollins Italia

Pagine: 480

Prezzo: 16,00€

Data d’uscita: 14 Aprile 2016

Trama: Alla diciassettenne Emily piace la sua vita così com’è: genitori affettuosi, buoni amici, buona scuola in un quartiere sicuro. Certo, è curiosa riguardo al suo padre biologico – quello che ha scelto una vita in una banda di motociclisti, i Reign of Terror, piuttosto che essere un genitore – ma questo non significa che voglia far parte del suo mondo. Ma quando una visita riluttante diventa un’estesa vacanza estiva tra parenti che non sapeva neanche di avere, una cosa diventa chiara: nulla è come sembra. Né la banda, né il suo misterioso padre e neanche Oz, un ragazzo con occhi blu che irretiscono che può aiutarla a capirli entrambi. Oz vuole una sola cosa: unirsi ai Reign of Terror. Loro sono i buoni ragazzi. Proteggono la gente. Sono… una famiglia. E mentre Emily – la magnifica e protetta figlia del membro più rispettato della banda – è in città, glielo proverà. Quindi quando il padre di lei gli chiede di tenerla al sicuro da una banda rivale con dei conti da pareggiare, Oz sa di avere una chance di realizzare il suo sogno. Quello che non considera è che Emily potrebbe rovesciare quel sogno. Nessuno vuole che stiano insieme. Ma qualche volta la persona giusta è quella che meno ti aspetti, e la strada che più temi è quella che ti guida a casa.

La serie “Thunder Road” è composta da:
1. Nowhere But Here (Ovunque con te)
2. Walk the Edge
3. inedito
4. inedito

Puoi acquistarlo qui:

La mia recensione in anteprima:

Katie McGarry è una scrittrice a tutto tondo. Thunder Road è una saga che si differenzia sostanzialmente da quella di Pushing the Limits, forse troppo. Questo non significa un parere negativo per Ovunque con te, tuttavia non è quello che mi aspettavo. Lo definirei un libro agrodolce. Un libro che mi ha accompagnato in lunghe giornate pomeridiane; tra motociclisti, intrecci famigliari e amori focosi. Emily e Oz sono i nostri due protagonisti: perfetti, unici, si completano a vicenda. Tra di loro in realtà scaturisce un amore indimenticabile, ma devono ancora accorgersene. Oz, il classico strafottente, è un bad boy che ritroviamo in molti libri, ma che non muore mai. Emily, d’altro canto, è la classica ragazza pura, senza esperienza, a caccia dei segreti di famiglia. Solitamente, tendo a innamorarmi follemente dei personaggi della McGarry, ma ahimè, questa volta, non mi si è accesa nessuna scintilla. Certo, non ho potuto fare a meno di amare il sostegno di Oz nei confronti di Emily, non ve lo nascondo. Tuttavia, come vi ho detto, mi è rimasto un po’ di amaro in bocca. E dire che non avevo grandi pretese per questa nuova saga Young Adult, quindi non so bene cosa possa essere successo. Credo che il problema principale risieda nello sviluppo della trama. Nonostante i ricchi dettagli dell’autrice, ho fatto veramente fatica a capire appieno tutti gli intrecci famigliari. E, se proprio devo essere onesta, alcuni personaggi che incontravo lungo la via, erano praticamente inutili. Forse la McGarry ha voluto riempire troppo la storia, discostandosi così dai personaggi principali. Infatti, più di conoscere i nostri protagonisti, veniamo catapultati in una storia clandestina di motociclisti. La love story è quasi il contorno amoroso di tutto il romanzo, cosa che certamente non ti aspetti da uno Young Adult. 

Rileggendo pian piano quello che vi sto scrivendo, sembra quasi che io abbia odiato questo libro. Beh, tranquilli, non è assolutamente così. Ovunque con te ha anche il suo lato positivo, non temete. Verso la metà del libro, prende una piega tutta nuova. Finalmente emerge qualche succoso dettaglio, che mi ha aiutato ad apprezzare la lettura appieno. Nel complesso ovviamente, non potevo premiare solamente la parte finale! Nonostante tutto, è stata una lettura piacevole, con cui ho trascorso delle piacevoli giornate. Non mi sento di sconsigliarvi assolutamente la lettura, anzi. Proprio per i miei repentini cambi d’umore nell’arco della lettura, vi invito a farvi un’opinione propria. Non mi stanco mai della scrittura di Katie McGarry. Sono sempre pronta a sperimentare nuovi libri e, assolutamente, non vedo l’ora di scoprire il prossimo protagonista della serie di Thunder Road, sperando mi faccia emozionare un tantino di più di Ovunque con te!

 

Precedente Grey's Anatomy: Recensione 12x17: I Wear The Face Successivo Fear the Walking Dead: Recensione 2x01: Monster