Recensione: “Il Mondo di Cenere” di Jeaniene Frost

Cari lettori, questa sera parliamo di un romanzo nel ramo del paranormal/urban fantasy, che ho potuto leggere grazie alla gentilissima Harlequin Mondadori che mi ha inviato la copia cartacea del romanzo. Di seguito potete quindi trovare la mia opinione.

cover-mondo-cenereTitolo: Il Mondo di Cenere

Autore: Jeaniene Frost

Edito da: Harlequin Mondadori

Pagine: 332

Prezzo: 14,90 €

Data d’uscita: 24 Febbraio 2015

Trama: In un mondo di ombre, tutto è possibile, tranne sfuggire al proprio destino. Fin da quando era bambina, Ivy è stata preda di visioni di strani mondi. Quando, però, sua sorella Jasmine scompare, Ivy scopre che la verità è ancora più terribile: le sue allucinazioni sono reali e sua sorella è intrappolata in un reame parallelo. L’unica persona che è disposta a crederle è un ragazzo pericolosamente attraente, che per un antico retaggio sarà obbligato a tradirla. Anche se Adrian ha voltato le spalle a chi lo ha cresciuto, non significa che possa cambiare il proprio destino, indipendentemente da quanto si senta spinto verso Ivy. Insieme cercano l’antica reliquia che può salvare Jasmine, ma lui sa qualcosa che lei ignora: ogni passo porta Ivy più vicina alla verità che la riguarda, e a una guerra che può distruggere il mondo. Prima o poi Ivy e Adrian si troveranno su versanti opposti. E in mezzo sarà rimasta solo cenere.

La saga di Broken Destiny è composta da:

1. The Beautiful Ashes (Il Mondo di Cenere)

2. The Sweetest Burn

La mia recensione:

E’ passato un secolo dalla mia ultima lettura Urban Fantasy, quale occasione migliore per riprendere con una nuova saga targata Jeaniene Frost? Ebbene, vi devo confessare un segreto: non ero attratta da questo libro. La trama non mi entusiasmava più di tanto, ma ho deciso comunque di dargli una possibilità. Avendo letto molti libri che trattano di demoni e mondi “paralleli”, non ho trovato molto originale l’idea di base dell’autrice, ma ha saputo alla fin fine convincermi. Forse è grazie anche a quella chimica creatasi tra i due nostri protagonisti, Ivy & Adrian o forse perché non so resistere a queste storyline così seducenti e pericolose.. chi lo sa! Non che abbiano qualcosa di diverso dalle altre storie d’amore romanzate, sia ben chiaro, ma sanno come intrattenere il lettore.

<< Non vidi le mani scattare in avanti, ma all’improvviso erano nei miei capelli, mentre lui mi attirava bruscamente verso di sé, la sua bocca rovente sulla mia. Sussultai e la sua lingua scivolò oltre le mie labbra, reclamando la mia con una disperazione appassionata che mi fece divampare in un istante >> Da “Il Mondo di Cenere”

Ivy è poi una protagonista decisa, che sa il fatto suo, e questo è certamente da ammirare. Adoro follemente quando un personaggio femminile prende posizione, da una nota positiva al libro. Nonostante – come vi ho detto – la trama non mi ha colpito per la sua originalità, devo comunque assegnare un punto per la brillante idea dell’introduzione biblica, che ho trovato altamente affascinante! La lotta tra il bene e il male non può di certo mancare in un mondo pieno d’insidie, così come la fiducia da conquistare. Ivy deve ben guardarsi da chi la circonda, soprattutto se vuole salvare la sua sorella perduta. A tal proposito, pensavo che questa fosse la trama principale del libro e invece mi son trovata di fronte a una missione più grande!

tumblr_nko3neZxma1so9972o1_500La nostra protagonista ha un destino non da poco e, se vuole salvare l’universo, deve veramente rimboccarsi le maniche. Fossero questi i problemi della vita!

<< Avevo iniziato tutto come se fosse un gioco, ma adesso sembrava tutto molto serio. Il suo sguardo mi bruciava negli occhi e non c’era solo il desiderio che avevo smascherato. Segreti, promesse e bugie vi vorticavano dentro, trascinandomi e tenendomi alla larga allo stesso tempo.>> Da “Il Mondo di Cenere”

La Frost ha sicuramente una scrittura brillante, mai noiosa, che intrattiene il lettore incollandolo alle pagine. In conclusione, quello che strega il lettore non è quindi il mondo demoniaco visto e rivisto nel genere Urban Fantasy, ma la leggenda che ne fa da sfondo. Non voglio rivelarvi troppi succosi SPOILER, quindi se non siete ancora convinti a cimentarvi in questa lettura fate come me.. buttatevi! Vedrete che la Frost riuscirà a rapire alla fin fine anche voi e vi ritroverete ad urlare a squarciagola: “Voglio il seguitoooo!”.


Precedente Revenge: Recensione 4x15: Bait Successivo Pretty Little Liars: Recensione 5x23: The Melody Lingers On