Recensione: “Il disastro siamo noi” di Jamie McGuire

Cari lettori, oggi sono qui per parlarvi di un’autrice che mi sta molto a cuore. Sto parlando di Jamie McGuire, che mi affascina ad ogni Maddox. Dopo Trent e Thomas, tocca finalmente a Taylor! Ringrazio la splendida Garzanti per avermi inviato la copia cartacea del libro. 

81bqt4vpkelTitolo: Il disastro siamo noi

Autore: Jamie McGuire

Edito da: Garzanti

Pagine: 271

Prezzo: 9,99€ (e-book) 16,90€ (cartaceo)

Data d’uscita: 3 Novembre 2016

Trama: Falyn ha fatto una scelta difficile rinunciando a una vita di privilegi. Il lavoro come cameriera al Bucksaw Cafè è diventato tutto per lei. Non c’è spazio per altro. Soprattutto per l’amore. Perché Falyn nasconde nel cuore un segreto che non ha mai rivelato a nessuno. Un segreto che l’ha portata lontano dalla sua famiglia e a chiudersi in sé stessa. Fino al giorno in cui non incrocia uno sguardo speciale come quello di Taylor Maddox. Uno sguardo che, lo sa bene, può portare solo guai. Molte ragazze si sono scottate fidandosi delle sue promesse tradite. Falyn non vuole che questo accada anche a lei. È ancora troppo fragile per cadere nei suoi tranelli. Eppure Taylor non demorde e la invita a cena. Un rifiuto non è una risposta che un Maddox può contemplare quando è convinto di aver trovato la donna della sua vita. Ed è lì, seduta di fronte a lui, che Falyn intravede una dolcezza dietro quell’aspetto da ragazzo che ottiene sempre quello che vuole. Incontrare la sua famiglia, vedere l’affetto che lo lega ai fratelli Travis e Trenton e alla cognata Abby, la convince ancora di più che Taylor abbia anche un lato romantico. E piano piano sente che delle crepe stanno rompendo la corazza dietro la quale si è trincerata per non rischiare più. Sarebbe facile affidare finalmente a qualcuno il peso dei suoi segreti. Sarebbe facile trovare conforto tra le braccia possenti di Taylor. Ma riaprire la porta del passato è quasi impossibile quando si è creduto di aver buttato via la chiave. Ci vuole coraggio, o forse solo la mano benevola del destino.

La serie Beautiful/The Maddox Brothers è composta da:

1. Beautiful Disaster (Uno splendido disastro)
1.5 Mrs. Maddox: A Beautiful short story
2. Walking Disaster (Il mio disastro sei tu)
2.5 A Beautiful Wedding (Un disastro è per sempre)
3. Beautiful Oblivion (Uno splendido sbaglio) – The Maddox Brothers #1
4. Beautiful Redemption (Un indimenticabile disastro) – The Maddox Brothers #2
5. Beautiful Sacrifice (The Maddox Brothers #3)
6. Beautiful Burn (The Maddox Brothers, #4)

Puoi acquistarlo qui:

Il disastro siamo noi

La mia recensione:

I Maddox, la mia droga in vena. Amo sognarli, leggerli e immaginarmeli. Chi non vorrebbe almeno uno di loro al proprio fianco? Non siate timide, è ovvio che sia il desiderio di ognuna di voi se amate le storie di Jamie McGuire. Un’autrice ricca di sorprese, che alcune volte però affronta qualche alto e basso, come è successo in questo suo ultimo romanzo della Maddox Brothers. Ebbene si. Falyn & Taylor non mi hanno fatto battere il cuore come speravo e, a dirla tutta, mi hanno alquanto deluso. Mi duole ammetterlo, ma Il disastro siamo noi è un libro che pecca di originalità e, se proprio vogliamo, è un tantino forzato nel finale. Cosa è andato realmente storto? Forse tutto, o forse niente. Oppure, è la mia vena super critica che trova qualsiasi cosa che non va nei libri che leggo! Chi può dirlo? Quel che vi devo dire, come sempre in modo obiettivo, è che questo libro non mi ha fatto sospirare come avrei voluto.

Falyn & Taylor sono due personaggi anonimi. Da una parte abbiamo una ragazza troppo critica, insicura, che preferisce scappare piuttosto che affrontare delle situazioni difficili; dall’altra invece, un ragazzo che avrei preso volentieri a calci nel culo. La McGuire questa volta ci narra una storia d’amore difficile da digerire, che ahimè si riscontra anche al giorno d’oggi. Avrei preferito un finale diverso, più crudo, invece mi sono ritrovata a leggere un lieto fine alquanto forzato. Ma è Taylor la vera pecca di questo libro. Non è il ragazzo che speravo di leggere e non traspira ‘Maddox’ da nessun poro. Che Jamie McGuire abbia perso il suo smalto? Non credo. La narrazione si legge che è un piacere e il suo stile si conferma sempre un passatempo unico. La trama è il vero problema di questo libro, di cui forse mi aspettavo troppo. Non smetterò tuttavia di consigliarvi questa splendida autrice e i suoi libri, perché quando vuole sa colpirvi direttamente al cuore. Questa volta però, la scintilla non è scoccata.

One thought on “Recensione: “Il disastro siamo noi” di Jamie McGuire

  1. Bellissima recensione e bel blog 🙂 Ho apprezzato molto la serie da me rinominata ” i disastri di Jemie” per comodità xd ma devo dire che tra tutti il mio disastro sei tu è quello che mi è piaciuto di più 🙂 <3 Se ti va' fai un salto anche da me, mi farebbe piacere! <3
    Ti lascio il link https://thebookperfect.blogspot.it/