Recensione: “Con te al di là del mare” di Giulia Besa

Come vi avevo promesso, eccomi qui con voi con un’altra recensione librosa! Oggi parliamo di un libro chiaramente adolescenziale, targato da un’autrice italiana. Inviatomi dalla fantastica Giunti, che ringrazio immensamente, un romanzo che vi rimanderà un pochino alla vostra adolescenza. Scopriamolo insieme..

Titolo: Con te al di là del mare

Autore: Giulia Besa

Edito da: Giunti

Pagine: 288

Prezzo: 12,00€

Data d’uscita: 15 Febbraio 2017

Trama: Ci sono giorni che ti cambiano la vita. Sembrava una cena come tante, e invece il padre di Aurora svela di essere coinvolto in uno scandalo sessuale con minorenni. Lei e la madre si trasferiscono precipitosamente da Roma ad Aulla, ma la distanza non basta a superare lo shock. In uno dei tanti giorni difficili, Aurora ritrova un vecchio modellino di galeone che avrebbe voluto montare insieme al nonno prima che lui morisse. Decide di provarci da sola e attraverso un blog di modellismo conosce Alessandro, uno studente di Ingegneria nautica. Presto tra i due nasce un rapporto forte, fatto di parole, racconti, condivisione; ma quando Aurora gli propone un appuntamento lui si irrigidisce inspiegabilmente. Intanto Aurora comincia a frequentare Riccardo, impetuoso e spericolato, che la invita alle sue scorribande in moto tra i boschi e le fa provare l’emozione di un bagno autunnale nelle cascate. Le cose non sono mai semplici e un giorno, a sorpresa, Alessandro le propone un incontro… Dopo “Il cattivo ragazzo che voglio”, una nuova storia d’amore delicata e potente che profuma di mare, boschi e cascate della Lunigiana.

Puoi acquistarlo qui:

La mia recensione:

Con te al di là del mare è il classico libro per adolescenti. E’ il primo libro che leggo di Giulia Besa e l’ho trovato nel complesso molto scorrevole. Devo ammettere però, che è uno young adult totalmente fuori dalle mie corde. Infatti, data la mia età, il libro non ha fatto altro che portarmi agli amori adolescenziali. Quegli amori in cui sembra tutto nuovo e spensierato, dove il sentimento nasce dal nulla. Aurora è una ragazza che si trova tra due fiamme: Alessandro e Riccardo. Il primo è il classico ragazzo dolce e premuroso, che sembra perfetto per lei; l’altro invece, è il classico bad boy, che si mette sempre nei guai. Per Alessandro nutre un sentimento puro e genuino, dettato dal carattere e dagli affini in comune. Qualcosa che va oltre la sua fisicità. Di Riccardo invece, ama il suo fisico, a cui è difficile resistere. Entrambi sembrerebbero degli ottimi partiti per Aurora, ma uno dei due nasconde un segreto che potrebbe cambiare tutto.

Aurora è una protagonista snervante, che per tutta la durata del libro mi ha fatto maledire la sua ingenua età. Nonostante la storia si presenta e carina e scorrevole, il romanzo non mi ha lasciato niente in più. Tuttavia, le vicende potrebbero intrattenere la più giovane di voi. Mi rivolgo quindi a un target dai 12-18 anni, in cui l’amore si cimenta come ce lo presenta Aurora. Con te al di là del mare, nonostante tutto, si è rivelata una piacevole lettura pomeridiana, con un piccolo colpo di scena finale. Raccontando di un’amore ingenuo, ci catapulta alla vera essenza del sentimento. Un sentimento che sfida la logica e la ragione, a cui nemmeno Aurora può sottrarsi. Nonostante gli ostacoli che dovrà affrontare, deciderà di buttarsi tra le braccia di Alessandro o Riccardo? Non vi resta che scoprirlo da voi. 

Precedente Grey's Anatomy: Recensione 13x14: Back Where You Belong Successivo Anteprima: "Il disastro perfetto" di Jamie McGuire