Recensione: “Cancella Il Giorno Che Mi Hai Incontrato” di Leisa Rayven (BAD ROMEO)

Buonasera cari lettori, oggi sono qui per parlavi di un new adult che mi ha conquistata letteralmente. Non capita spesso e, avendone sentito parlare allo sfinimento, dovevo confermare la bellezza di questo romanzo. Ringrazio quindi la splendida Fabbri editori per avermelo inviato!

ReyvenCANCELLA300dpiTitolo: Cancella Il Giorno Che Mi Hai Incontrato

Autore: Leisa Rayven

Edito da: Fabbri Editori

Pagine: 432

Prezzo: 15,90€

Data d’uscita: 26 Febbraio 2015  

Trama: Cassandra e Ethan. Quando sono sul palco insieme, a nessuno sfugge l’attrazione e la potente alchimia che si sprigiona tra loro appena si sfiorano o si guardano negli occhi. Una passione che toglie il respiro, davanti alla quale è impossibile restare indifferenti. Tanto che all’Accademia d’Arte di New York vengono scelti come protagonisti per lo spettacolo di fine anno, Romeo e Giulietta, la storia d’amore più famosa di tutti i tempi. Però, una volta calato il sipario e smessi gli abiti di scena, il rapporto tra Ethan e Cassandra si rivela complicato e ingestibile. Lei è la classica brava studentessa, timida, ingenua e sempre pronta ad assecondare il prossimo pur di farsi accettare. Ethan invece è bello e dannato, con un volto da angelo ribelle a cui nessuna ragazza può resistere. Lasciarsi sembra l’unica soluzione per continuare a sopravvivere, anche se il dolore è devastante, soprattutto per Cassandra. Rimasta sola a New York deve ricominciare da zero partendo proprio da se stessa e dal suo cuore tradito. Mentre Ethan, baciato dal successo, è in tournée in giro per l’Europa. Anni dopo, scritturati di nuovo per interpretare una coppia di amanti, Cassandra e Ethan si ritrovano sul palco ad affrontare i demoni del loro passato e il fuoco di quella passione che, nonostante il tempo, non ha mai smesso di ardere. Ma può un amore così intenso e lacerante finire davvero?

La mia recensione:

Ultimamente il genere del new adult sta letteralmente spopolando, non è quindi facile trovarsi di fronte a una storia originale. “Bad romeo” (“Cancella Il Giorno Che Mi Hai Incontrato” è il titolo in italiano) non ha niente in più a livello di trama rispetto agli altri romanzi, ma riesce ad arrivarti dritto al cuore. Più che sotto l’incantesimo di Romeo, sembrava di essere colpiti letteralmente da Cupido. Non parlo del personaggio, ma del libro in sé.. s’intende! Perché mentre leggevo queste bellissime pagine, mi sembrava di stare sotto l’effetto di una potentissima freccia d’amore. Non sono nata romantica, né tantomeno una che ama Romeo & Giulietta, ma l’autrice è riuscita sicuramente a dare un tocco personale all’opera. Narrato tra le vicende del passato e presente, “Bad Romeo” intriga il lettore con un’ironia assolutamente azzeccata, per poi finire nelle lacrime più amare di commozione. La scrittura colpisce completamente, stregandoti pagina dopo pagina, rendendo i personaggi super accattivanti. Da una parte Cassie, ragazza sicuramente ironica e divertente, ma che programma la sua vita per piacere agli altri; dall’altra parte Ethan, un ragazzo che fatica a esprimere quello che prova per il suo passato doloroso. Entrambi crescono, cambiano, soprattutto quando sono lontani l’uno dall’altro. A unirli è forse il fato, o semplicemente l’amore per la recitazione.. ma che importa? Loro si completano, e appena si trovano a due metri di distanza iniziano a fare scintille peggio dei fuochi d’artificio.

<<E’ un bacio brutale, disperato e pieno di passione. Non vorrei provare nulla, eppure è proprio la passione il più bel ricordo che ho di lui. E’ così che avremmo dovuto essere. Per sempre. Labbra e mani che si sfiorano, respirare la stessa aria. Godere del feeling delle nostre anime, non fuggirlo.>> Da “Cancella Il Giorno Che Mi Hai Incontrato”.

La vita reale sembra una finzione, ma le emozioni non si possono ingannare. I due protagonisti sono in un vortice passionale a cui non si può sfuggire. Leisa Rayven racconta i dettagli rendendoli non solo piccanti al punto giusto, ma anche buffissimi. E forse è anche questo il punto di forza di questo romanzo, perché mi sono ritrovata a ridere a crepapelle più di un’occasione. Quello che scalda il cuore è però il nostro Romeo: Ethan. Il ragazzo meno adatto per interpretarlo, ma che alla fin fine si dimostra pieno di sorprese. E’ un ragazzo che ferisce nel profondo Cassie e.. non ne sappiamo ancora la ragione! Perché il libro s’interrompe così, sul più bello, lasciandomi letteralmente allibita.

<<E’ la sensazione più incredibile che abbia mai provato. Ciò che ho aspettato, desiderato per mesi, è successo. Mi rendo conto del perché Ethan ha negato questi sentimenti per tanto tempo: sono troppo potenti e spaventosi. Se non ho mai visto il paradiso, non sai cosa ti stai perdendo. Ma ora lo stiamo osservando, siamo il paradiso.>> Da “Cancella Il Giorno Che Mi Hai Incontrato”.

Rimango vuota, senza risposta. Un minuto prima sto leggendo la pagina e il minuto dopo la giro trovandola vuota. Ho vissuto 432 pagine nel timore, domandandomi all’infinito il perché di questo allontanamento tra i due, e sono rimasta a bocca asciutta. E anche sono arrabbiata sorrido, perché questo libro ti lascia talmente tanto che non puoi infuriarti con lui. Posso solo che restare ad aspettare il seguito, perché ne ho assolutamente bisogno. E’ veramente indescrivibile e difficile per me spiegarvi cosa ha suscitato questo libro. Forse mi ha stregato perché mi ha ricordato una parte della mia vita, oppure perché Ethan è un personaggio di cui non ci si può non innamorare, o ancora perché Cassie è così simpatica e piacevole rispetto alle solite ragazze dei libri complessate.. insomma per TUTTO. Quindi, cosa posso fare se non consigliarvelo con tutta me stessa? Vedrete che non ve ne pentirete.

<<E’ anche per questo che non riesco a dimenticarlo: solo lui mi provoca questa reazione. Gli altri uomini erano fiammiferi, accendevano una passione blanda, breve e insignificante. Ethan invece è un vulcano, capace di generare infinite esplosioni di piacere che mi scuotono fino al midollo. Mi spinge contro la colonna e io crollo. Lui è troppo importante per me, le sensazioni sono troppo forti per il mio cuore ferito.>> Da “Cancella Il Giorno Che Mi Hai Incontrato”.

I commenti sono chiusi.