Recensione: “Calendar Girl. Aprile – Maggio – Giugno” di Audrey Carlan

Buonasera miei lettori, animiamo la serata con un po’ di pepe? Perché sì, stasera parliamo di erotici e in particolar modo di una saga che sta scalando le classifiche. Vi avevo già parlato del primo volume QUI e oggi tratteremo del seguito. Ringrazio la splendida Mondadori per avermi inviato la copia cartacea e scopriamo insieme di cosa sto parlando..

716J3pIPD2LTitolo: Calendar Girl. Aprile – Maggio – Giugno

Autore: Audrey Carlan

Edito da: Mondadori

Pagine: 367

Prezzo: 17,90€

Data d’uscita: 5 Luglio 2016

Trama: Dopo tre mesi molto diversi da come se li era immaginati, Mia è pronta a ripartire. A proseguire il suo viaggio lungo un anno iniziato per salvare la vita di suo padre. L’aspetta un aprile a Boston in compagnia di Mason “Mace” Murphy, campione di baseball. Tutto ciò che Mia detesta in un uomo impacchettato in un regalo da sogno: talentuoso, fisico atletico, lineamenti scolpiti ma… completamente pieno di sé. Un maggio alle Hawaii a fare la modella di punta per una campagna di costumi da bagno. Un mese di gioie, risate e piacere in compagnia di Tai, il peccaminoso samoano con un intricato tatuaggio tribale disegnato lungo l’intero lato sinistro del suo corpo muscoloso. E un giugno a Washington a fianco di un ricco filantropo. Trenta giorni nell’universo della politica. Un mondo di intrighi, potere, denaro e uomini senza scrupoli. E poi c’è sempre Wes, l’uomo che forse potrebbe impegnarla per sempre. Quello che si è conquistato un pezzo del suo cuore. Anche se insieme hanno deciso di lasciare per quest’anno i sentimenti sullo sfondo mentre ciascuno vive la sua vita. Perché quello che conta è il viaggio…

Puoi acquistarlo qui:

La saga di Calendar Girl è composta da:
1. Calendar Girl: Gennaio, Febbraio, Marzo
2. Calendar Girl: Aprile, Maggio, Giugno
3. Calendar Girl: Luglio, Agosto, Settembre
4. Calendar Girl: Ottobre, Novembre, Dicembre

La mia recensione:

Bollenti spiriti, Audrey Carlan ne sa qualcosa! Anche questo secondo capitolo di Calendar Girl non tralascia nulla all’immaginazione! Questa volta la nostra giovane Mia dovrà affrontare nuovi prepotenti maschioni, con la loro sana dose di pettorali perfetti. Perché sì, i clienti della nostra protagonista sono sempre impeccabili, dei maghi sotto le lenzuola e, talvolta, dei fedeli amici. Ma la realtà è un’altra! Calendar Girl pecca in questo lato, in quanto il realismo va a farsi benedire, volendo però sorprendermi nel finale. Perché in mezzo a tutti quei cliché improbabili, finalmente Mia si ritrova di fronte a sé un cliente inusuale, che dovrebbe essere il tipo standard che richiede il servizio di una escort. Ma non voglio rivelarvi troppo e lasciarvi godere il secondo capitolo di questa saga erotica. 

Se ben ricordate, il primo volume non mi aveva convinto del tutto e, se devo proprio essere sincera, posso dire lo stesso del secondo. L’ho trovato migliore del primo, questo sì, ma per fare breccia nel mio cuore ce ne vuole! Lo stile di Audrey Carlan, tuttavia, si legge una meraviglia. E’ spinto, divertente e semplicissimo. La storia è originale e tutto pepe ma… stona il realismo. E’ questo il problema fondamentale di Calendar Girl, si lascia troppo trasportare dagli eventi, trovandosi così un po’ sopra le righe. Preso a se come erotico, non posso però lamentarmi. Il cuore di Mia viene messo ancora una volta a dura prova, ma la mente cerca di svagarsi con i clienti mensili che le si propongono. Ma Wes continua a rimanere il punto fermo e non sa se riuscirà a confermarlo alla fine dell’anno. Mia d’altronde, come Wes, non si nega a nessun piacere sessuale che le venga offerto! Altro che voler aiutare il padre, la nostra giovane protagonista riesce anche a godersi il lavoro che mai avrebbe pensato di fare! Aprile – Maggio – Giugno, rispetto a Gennaio – Febbraio – Marzo, si sono rivelati dei mesi alquanto interessanti e pieni di movimento. Mia non ha avuto un momento di noia e le sue avventure mi hanno tenuta incollata alle pagine. L’avventura è però ancora lunga, in quanto la aspettano altri sei uomini! Riuscirà qualcuno a stregarla più di Wes? Oppure continuerà ad essere il suo punto fermo? Calendar Girl si conferma essere la lettura perfetta per l’estate: calda e veloce!

I commenti sono chiusi.