Recensione: “Amore e altri effetti collaterali” di Julie Murphy

Buongiorno miei cari lettori, eccomi qui con una nuova recensione! Ho scoperto questo libro da pochissimo, grazie anche alla splendida De Agostini che mi ha inviato la copia cartacea, e devo dire che a primo impatto mi ha ispirato vibrazioni positive. Sto parlando di..

Cover_Amore e altri effetti collateraliTitolo: Amore e altri effetti collaterali

Autore: Julie Murphy

Edito da: De Agostini 

Pagine: 416

Prezzo: 14,90 €  

Data d’uscita: 16 Settembre 2014 

Trama: Alice ha sedici anni quando scopre di essere affetta da una forma rarissima di leucemia. Convinta che ormai non ci sia più nessuna speranza, decide di sfruttare il tempo che le rimane per togliersi un po’ di sassolini dalle scarpe. Con l’aiuto di Harvey, il suo migliore amico, compila quindi una lista di “cose da fare prima di morire” e architetta un piano crudele per vendicarsi di tutti coloro che l’hanno fatta soffrire. Ma, proprio quando Alice ha portato a termine la sua vendetta, la malattia va in remissione. E la ragazza si trova ad affrontare le conseguenze delle sue azioni. Compresi i sentimenti che ora prova per Harvey…

La mia recensione:

Il cancro è certamente un tema delicato. Ci sono molti romanzi che ne trattano: alcuni sono più conosciuti e altri meno. Quello del momento è sicuramente “Colpa delle Stelle” di John Green, a cui tra l’altro è stato associato il libro di cui vi andrò a parlare oggi (“Amore e altri effetti collaterali”). Vi faccio subito una premessa: non pensate di leggere un libro SOLO perché ve ne ricorda un altro. Certo, molte volte andiamo a incappare in copie mal riuscite di alcuni romanzi.. ma non è questo il caso. Julie Murphy ha creato un mondo diverso da quello che ci si può aspettare. Pensavo di ritrovarmi in mano il solito libro strappalacrime, invece SORPRESA! Una storia semplicissima d’amore. Alice ha il cancro MA è una di quelle protagoniste odiose. Questa ragazza starà pur per morire, ma è un peperino bello e buono. Come avrete capito dalla trama, la nostra Alice stila una lista di cose da fare prima della sua morte (cosa che mi ha ricordato moltissimo “Voglio vivere prima di morire” diJ. Downham‎). Penserete: prima di morire magari vorrei viaggiare, esaudire un mio sogno nascosto.. ma lei no! Trama solo la vendetta. Harvey però, il nostro boy della situazione, nonostante il comportamento scorretto di Alice, continua ad amarla, venerarla, dipendendo completamente da lei. Questo è amore o pazzia? Pensate quello che volete, ma il personaggio di Harvey mi ha fatto una tenerezza incredibile. Forse Alice ha solo paura di affrontare quel sentimento così grande con cui deve convivere da quando era bambina, oppure semplicemente la malattia ha cambiato la sua visione della vita. Il cancro non ferma però Harvey. Non lo allontana, non gli impedisce di esserci per lei 24 ore su 24 e questo fa di lui un ragazzo da ammirare. 

<< Quando ami la stessa ragazza da sempre, è difficile credere che dopo possa esserci altro. Quando hai amato una persona così completamente, si porta via l’amore quando se ne va? Era così che funzionava? Se era così, mi stava bene.>> Da “Amore e altri effetti collaterali“.

“Amore e altri effetti collaterali” è un libro scorrevole, lineare, che si alterna nella narrazione tramite i punti di vista di Alice & Harvey. Non solo abbiamo l’occasione di scoprire cosa pensano questi due ragazzi nel presente, ma anche nel passato. La Murphy ha giostrato bene tutta la situazione, dandoci la possibilità di avere un quadro generale completo dei sentimenti di entrambi. Tuttavia, non è riuscita a conquistarmi appieno. Causa? Forse il poco tatto della protagonista, perché questo libro meriterebbe un mio giudizio super positivo solo per il personaggio di Harvey! E’ un libro che vi consiglio di leggere perché è piacevole, autoconclusivo e fa riflettere su alcune tematiche. E’ un libro che mi è arrivato completamente al cuore? No. Ma questo non vuol dire che non sia una bella lettura.

Valutazione:

★★★1/2

I commenti sono chiusi.