Pretty Little Liars: Recensione 7×09: The Wrath of Kahn

Pretty Little Liars: Recensione 7×09: The Wrath of Kahn

HANNA RULES. Non saprei come altro iniziare il commento di oggi, quindi per una volta concedetemelo. Questa puntata ha confermato ancora una volta la stupidità delle liars.. tranne una. Hanna infatti è l’unica che è riuscita a prendere le redini in mano ed affrontare Noel.. che come minimo avrà una giustificazione alla ‘cercavo di proteggerti’. Insomma, vogliamo davvero credere che per una volta la liars abbiano fatto centro? Non siamo ridicoli. Noel e Jenna sono sempre stati immischiati nella storia, come i personaggi meno visti e inutili, ma alla fine si scopriranno essere la pedina di qualcuno.

Tornando a noi.. possiamo finalmente festeggiare. Zia Marly ha posto fine alle mie sofferenze, facendo così tornare la sagra del pettorale! Jason, grazie al cielo hai ascoltato le mie preghiere, in tutti i sensi. Anche se il tuo nuovo look mi rimanda sempre più a Nazareth, non posso fare a meno che sbavare di fronte a tanta bellezza, che l’ingenua Aria si è fatta scappare. Non si è però fatta scappare il cattivo gusto nello scegliere quella felpina orribile, concedetemelo. Devo però ammettere la sua furbizia, in quanto è riuscita a passarsi ben tre ragazzuoli, tra cui: Liam, Ezra e Jason. Ok, Liam possiamo pure evitarcelo, tuttavia stava cercando di dare del filo da torcere a Spencer, quindi come biasimarla?

Spencer, mia dolce Spencer.. datti una tregua. Nonostante tu ti sia appena lasciata con Caleb, non aspetti nemmeno un secondo per rifare la spesa. Chiamiamo subito il dolce ex giardiniere di Marissa Cooper, che saprà sicuramente indirizzarti su come porre la merce nel carrello. A scegliere la frutta e vedere quanto è matura… insomma, già che ci sei fattelo su quel divano che solo Ezra approverebbe e facciamola finita! E dire che dovrebbe essere Emilio quello marpio, ma se ultimamente mi sembrava più intelligente mi sbagliavo di grosso. Insomma, con quale sale in zucca rivela a Piaggio di A.D.? Ma bisogna proprio avere la farina nella testa! Ma d’altronde tra tutte le liars, che non appena entrano in casa di qualcuno lasciano impronte ovunque, non c’è da sorprendersi. Per non parlare poi del fatto che non siano riuscite a fare una copia dell’unica prova concreta da anni..

Sempre le solite stolte. Ma nonostante tutto il trash che mi è stato servito questa settimana, devo ammettere di aver trovato l’episodio abbastanza carino. Certo, non tra gli episodi da manuale, ma comunque guardabile grazie ad Hanna versione Badass, che mi ha letteralmente salvato i quaranta minuti. Settimana prossima ci aspetta il summer finale, dove scopriremo se Noel si denuderà insieme a Jason. Non ci resta quindi attendere per la sagra del pettorale doppia, dove i segreti di Pretty Little Trash continuano ad aumentare, insieme alle mille domande irrisolte di questo show. Ce la faremo a scoprire cosa nasconde Noel? Starà ricattando le liars per una sveltina andata male? Non c’è dato saperlo, almeno per ora. Tutta questa storia alle parentele alla Beautiful mi sta un po stancando i maroni, concedetemelo.

P.S. Perdoname padre perché ho peccato. Ho sbavato così tanto sul pettorale, ma era per una buona causa. Jason, benedicimi in nome di questa confessione e esorcizzami da tutto il male. Amen.

Voto: Doppio Amen.