Recensione: “Non è Estate Senza Te” di Jenny Han

E’ uscito da qualche settimana il secondo capitolo della Summer Trilogy, la trilogia che sta facendo sognare molti di voi in questa “calda” estate. Poco tempo fa vi avevo parlato del primo romanzo “L’estate nei tuoi occhi”(la mia recensione QUI) e non potevo non recensire anche questo secondo splendido volume. Vorrei inoltre ringraziare enormemente la PIEMME per avermi inviato la copia cartacea di questo romanzo, grazie a lei non avremmo potuto leggere questa trilogia in un così breve tempo.

Schermata 06-2456836 alle 10.35.29

Titolo: Non è Estate Senza Te

Autore: Jenny Han

Edito da: Piemme

Pagine: 313

Prezzo: 12,90 €

Data d’uscita: 3 Giugno 2014

Link utili: Il blog di Belly

Trama: Belly ha sempre contato ogni singolo giorno che la separava dall’estate, cioè da Conrad e Jeremiah. Ma non quest’anno. Perché Susannah è di nuovo molto malata e Jeremiah ha smesso di curarsene. Tutto quello che nella vita di Belly era bello e giusto sta crollando e lei vuole solo che quell’inverno non finisca mai. Poi però arriva una telefonata che cambia tutto di nuovo: Conrad è scomparso.

La mia recensione:

Malinconia, è questo che traspare dal secondo capitolo della Summer Trilogy. A differenza del primo volume i toni cambiano, si fanno più tristi e cupi, sorprendendo il lettore dalle prime pagine. Non svelerò di cosa sto parlando, ma quello che accade nell’apparente semplice e automatica quotidianità di Belly, è secondo me il punto forte di questo romanzo. La nostra protagonista appare più convinta, anche se dentro di se vive in una confusione totale! Le sue contrastanti emozioni sono un enigma, ma perfettamente comprensibili per una ragazza di quasi diciassette anni. La narrazione cambia rispetto a “L’estate nei tuoi occhi”: da una parte abbiamo la nostra Belly, mentre dall’altra parte Jeremiah. Personalmente ho adorato leggere qualcosa di diverso, il punto di Jeremiah è molto interessante e ci fa capire i veri sentimenti che prova per Belly.

Gli eventi passati tornano a emergere anche in questo secondo capitolo con meno insistenza, narrando questa volta ricordi piacevoli e recenti. Non assistiamo più quindi a una Belly infantile, e questo è certamente un aspetto positivo. La temperatura si riscalda come in estate tra le pagine del libro: qualche bacio e indecisione ci accompagnano per i capitoli finali. Un’amicizia così pura e fraterna potrà però resistere a qualcosa di più profondo? Jeremiah e Conrad si contengono la stessa ragazza, ma chi sarà ad ammettere i propri sentimenti a cuore aperto? Nella vita Belly ha bisogno di certezze, ha bisogno di essere ricambiata, ma l’amore per Conrad non può di certo svanire da un momento all’altro.

tumblr_n7tb86UEH31s2t2qqo1_500

Conrad è un ragazzo riservato, che forse ha paura di buttarsi più della stessa Belly, ma ho come l’impressione che il nostro Jeremiah gli farà aprire finalmente gli occhi. Ancora una volta Jenny Han ci lascia sul più bello, non posso far altro che correre a leggere il terzo e ultimo capitolo di questa trilogia! Non è Estate Senza Te si conferma una lettura spensierata e piacevole, adatta all’estate, anche questa volta non ho resistito a divorarla in un solo giorno!

Valutazione:

★★★★

Malinconico & Interessante

I commenti sono chiusi.