Grey’s Anatomy: Recensione 14×15: Old Scars, Future Hearts

Dopo la mia rabbia repellente della scorsa settimana, ben ritrovati in Grey’s Anatomy. Questa volta, diciamoci la verità, la puntata l’hanno salvata i Jolex. Jo & Alex sono sempre state tra le mie best coppie di questo show e, nonostante il loro rapporto altalenante, sembrano finalmente pronti a regalarci qualche gioia. Non si può dire lo stesso di Maggie & Jackson, che sembrano intenzionati a mandare avanti la loro storia. Vediamo un Jackson a dir poco irriconoscibile, riempire di quello sguardo che solo con April eravamo abituati a vedere.. un Jackson che mette a nudo se stesso e le proprie paure.

La 14×15 ci riporta un pochino indietro con la storyline dei personaggi, in quanto vediamo il loro passato tormentato. Jo è fuggita spesso dai suoi interessi amorosi, ma questa volta ha trovato la sua vera casa. Maggie è rimasta l’estrema sfigata di sempre, tutta medicina e cuore e si è ritrovata irrealmente con a fianco un bonaccione come Jackson. E Alex? Beh, sappiamo il passato tormentato che ha dovuto subire! Alex è il mio personale cupcake e voi lo sapete bene. Ad ogni modo, finalmente, dopo tutti questi anni, ha ricevuto la gioia che meritava. Porterà all’altare la donna che ama, stragi permettendo.

Intanto Meredith si ritrova a fare i conti con il passato di sua madre, ancora una volta. La ‘zia’ ritrovata è una storyline chiaramente inutile che, come se non bastasse, ha portato la nostra protagonista a perdere la sua brillante idea. Riuscirà a riconquistare quello che le spetta? Oppure resterà ferma a guardare? Sicuramente è uno spettatore attento, che deve spalleggiare come sempre Alex e mettere in guardia Amelia. Ad ogni modo, si concede anche qualche secondo per arrabbiarsi, ma ben sappiamo che se il suo carattere è quello che è, non ci deluderà nemmeno questa volta.

Ma concludiamo parlando di April. Come vi ho già detto le scorse settimane, è un personaggio ormai snaturato. La vediamo confessarsi con un uomo improbabile e non solo! All’arrivo di Jackson, c’è tra i due un indifferenza allucinante, irreale. Ormai stanno trattando il personaggio di April con i piedi e temo la sua uscita di scena in un modo alquanto tragico. Almeno, in questa puntata qualche piccola gioia la abbiamo avuta, ma per ritrovare il vecchio Grey’s Anatomy che conoscevo la strada è al di poco immensa.

Voto 7