Gotham: Recensione 1×04: Arkham

GOTHAM_CAROUSEL_DESKTOP_1400x386-carousel-1400x386

Gotham: Recensione 1×04: Arkham

La recensione:

Purtroppo nessuna buona nuova da Gotham: era già dalla seconda puntata che mi trascinavo per arrivare alla fine di ogni episodio e credo che questa sarà l’ultima recensione perché devo dire che questo telefilm mi annoia. Gusti personali, ho sentito alcuni a cui piace molto infatti, io però preferisco telefilm comici o polizieschi di altro genere purtroppo! 

Tornando a noi, questa puntata mi ha particolarmente annoiato perché benché ci fosse un serial killer da catturare l’attenzione era rivolta principalmente alla faida fra Falcone e Maroni per accaparrarsi il territorio di Arkham. Insomma, dopo un po’ di omicidi Jim Gordon capisce che la prossima vittima sarebbe stato il sindaco, così riesce a salvarlo e uccide il sicario; tutto molto bello, ma il contorno della puntata con tutte le faide mafiose mi ha annoiato!

Se dovessi trovare un punto positivo forse sarebbe Pinguino, che non capisco a che gioco stia giocando con Gordon, ma che nel frattempo continua a uccidere persone come fossero manichini. Almeno grazie ai suoi piani criminali cerca di farsi strada nella malavita, dopotutto non è mica così scemo come sembrava all’inizio! 

Per il resto presumo che Jim e Barbara si siano lasciati, non si è ben capito, mentre sarei curiosa di vedere la nuova “arma segreta“ di Fish Mooney a cosa le servirà! Insomma alla fine credo che continuerò sporadicamente la visione di questo telefilm, ma non ci saranno più recensioni settimanali, sorry!!!

Voto alla puntata: 6

Recensione a cura di Anna Nicoli