10 buoni motivi per guardare Doctor Who

10 buoni motivi per guardare Doctor Who

Se ancora non guardate Doctor Who, “mi sembra il caso che smettiate di fare quello che state facendo e di iniziare a guardarlo” (Si parlo con te Irene). Ecco dei validi motivi per iniziarlo:

1) Gli Attori. 
Doctor Who ha avuto sempre la fortuna di avere attori all’altezza del nome del telefilm, attori come David Tennant, Matt Smith, Peter Capaldi, John Hurt e Christopher Eccleston hanno decisamente lasciato un loro marchio in questo telefilm, e non solo come personaggi, ma proprio come attori!

2) Il Tardis.
 Quasi ogni telefilm ha un elemento significativo che lo distingue, da simboli ad elementi magici, Doctor Who ha il tardis! Una macchina del tempo blu a forma di cabina della polizia più grande all’interno, bisognerebbe iniziare a guardarlo solo per questo!


3) I Mostri.
 Come ogni telefilm di fantascienza che si rispetti Doctor Who non può mancare di creature ultraterrestre. Questo telefilm è pieno di creature affascinanti, dai Dalek ai Cyberman. I miei preferiti restano gli Weeping Angels!


4) Nine.
 Il Nono dottore è decisamente un dottore che viene ricordato troppe poche volte, forse perchè è durato una sola stagione, ma ricordiamoci che è lui che ci ha introdotto il nuovo Doctor Who, è grazie anche a lui se la serie è andata avanti!

5) Ten. 
Il Decimo dottore è qualcosa di meraviglioso, David Tennant è riuscito in pieno nel suo ruolo, con la sua fantastica espressività rende il decimo dottore in grado di farti sia ridere che piangere allo stesso tempo!


6) Eleven. 
Passiamo a lui, Eleven, l’undicesimo dottore. Penso che Matt Smith sia nato per interpretare il dottore, quando Ten se n’è andato di certo non ci si aspettava di sentire la mancanza così poco, ma Smith è riuscito a fare questo, è riuscito a rendere il dottore speciale quanto Tennant.

7) Twelve.
 Non potevo mettere fra i punti gli altri e non mettere lui, Twelve. Capaldi ha avuto la sfortuna, diciamo così, di arrivare dopo due grandi dottori, ma sicuramente la bravura a lui non manca e come tutti gli altri ha reso il dottore unico nel suo genere e pieno di emozioni, Twelve è diventato uno fra i miei dottori preferiti!


8) I Companions.
 Non meno importanti del Dottore sono di certo i ‘Companions’, ovvero le persone che il Dottore porta con sè durante i suoi viaggi nello spazio e nel tempo, penso che tutti quelli passati fino ad ora siano stati companions eccezzionali e che abbiano regalato ognuno qualcosa, da Rose Tyler ad Amelia Pond, da Donna Noble a Clara Oswald (Oswin).


9) River Song.
 River Song è (SPOILER!) la moglie del Dottore. E’ riuscita in quello che noi tutte plebee abbiamo fallito, sposare il Dottore, ma di certo non la si ricorda solo per questo, River Song è una donna che vale tutto il telefilm.


10) Wibbly wobbly timey wimey.

A cura di Katherine Downey Bohen

Precedente The Walking Dead: Recensione 6x13: The Same Boat/Nella stessa barca Successivo Pretty Little Liars: Recensione 6x20 (SEASON FINALE): Hush Hush, Sweet Liars